domenica, Febbraio 4

Come allontanare le vespe da giardino e balcone: ecco cosa usare

Con la primavera si iniziano ad avere i primi problemi con le vespe, le quali potrebbero essere molto pericolose. Nel momento in cui si vuole tentare di allontanare le vespe è fondamentale riflettere prima di tutto su quali metodi naturali utilizzare al meglio.

Ciò perché essi sono convenienti e semplici da mettere in atto. Difatti i rimedi naturali sono quelli più utilizzati per separare le vespe dal terrazzo, utilizzando altre soluzioni soltanto nella situazione in cui questi non funzionino.

Come allontanare le vespe da giardino e balcone: ecco cosa usare

Uno dei rimedi naturali per cacciare via al meglio le vespe dal terrazzo e dal giardino è l’impiego dell’aglio, che si deve schiacciare e mettere in un contenitore.

Oppure, si possono impiegare le spezie in polvere, basta che racchiudono un tasso di aglio. È poi suggerito collocarle in dei vasi o dei recipienti agli angoli e nel confine del terrazzo, per far sì che esse rinuncino ad avventarsi sui nostri balconi e giardini. È appropriato tenerlo perlomeno una settimana, o anche saldo se non vi dà fastidio l’aroma.

Le vespe sentendo tale odore pungente andranno via da sole.  Utilizzare i fondi del caffè per cacciarle via è parecchio frequente e anche tanto facile.

In alternativa, per mandarle via, si può utilizzare anche il miele che le attrae e quindi le fa allontanare dalle persone. Basterà collocarne un poco con un po’ di acqua in un punto del terrazzo dove non ci sono persone, così da farle allontanare. Si può mettere per bene la miscela in un grande bicchiere o su di un cartoncino.

Le vespe, poi, verranno attratte e piazzandosi in tale zona vi abbandoneranno dandovi finalmente pace. Un appoggio per cacciarle in maniera naturale è infine in modo sicuro quello di collocare piante di aloe, peperoncino o citronella nel proprio terrazzo o giardino, difatti per le vespe sono delle piante ripugnanti e pertanto si allontaneranno da sole.