venerdì, Maggio 10

Mangiare un limone al giorno: cosa accade al nostro organismo?

Il limone è un agrume che non può mai mancare sulle nostre tavole in quanto fa spesso parte dei pasti e non solo. Un buon succo di limone è infatti ideale come condimento sul pesce e sulla carne e inoltre, tali frutti, vengono anche usati parecchio per la preparazione dei dolci. Il limone si usa spesso come frutto, dal succo fino alla buccia grattugiata in quanto il suo profumo è particolarmente apprezzato e infatti non è usato solo in cucina.

Ci sono diversi medicinali che sono alla base di limone e viene anche usato davvero molto nelle pulizie. Il limone, se mangiato, risulta essere particolarmente astringente e diuretico e può aiutare nella digestione e nella disintossicare dell’organismo. Oltre a questo, tale agrume aiuta nel processo del dimagrimento oltre ad essere dissetante, rifrescante e disinfettante.

Inoltre l’agrume contribuisce a fluidificare per bene il sangue e a rendere le vene e le arterie decisamente più elastiche. Molte persone sono portate, per tale ragione, considerando tutti i benefici che il succo di limone dà al nostro organismo, a berlo tutti i giorni o a mangiarlo come frutto, nonostante il sapore davvero molto aspro. Ma a lungo andare possono però esserci anche dei notevoli effetti negativi.

Cosa accade mangiando limone tutti i giorni?

Il limone contiene anche una grandissima varietà di nutrienti, contiene molte vitamine come la A, la B e la C, e contiene importanti sali minerali, ferro, calcio, fosforo, rame e carotene. Mangiarlo o comunque assumerlo tutti i giorni fa davvero molto bene ad un organismo sano quindi, se non avete dei problemi di salute particolari, mangiare limoni tutti i giorni, apporta ottimi benefici all’organismo.

Il problema nasce però in quelle persone che soffrono già di qualche disturbo perché il succo di limone o il limone mangiato direttamente, come se fosse un frutto qualsiasi, può avere degli effetti negativi. Ci sono due cose pericolose e dannose: la prima riguarda chi soffre di problemi di stomaco, di gastrite e di colite in quanto, in questo caso assumere troppo limone fa male perché va ad irritare le pareti dello stomaco e a peggiorare la situazione.

La seconda cosa riguarda invece chi soffre di denti deboli perché il limone influisce negativamente sullo smalto dei denti a causa dell’acido contenuto che può rovinarli, soprattutto nello smalto. Naturalmente occorrono delle dosi elevate, ma è pur sempre opportuno esserne consapevoli ed agire di conseguenza.