lunedì, Maggio 13

Ecco perché dovresti mangiare miele a colazione: i BENEFICI

Il miele è una delle sostanze organiche maggiormente importanti e “miracolose” dal punto di vista nutrizionale ma anche officinale, in quanto è stato ampiamente utilizzato per interi secoli. Il miele ha goduto di una fama importante fin da tempi antichi, a partire dagli Assiri, passand per Egizi, Greci, Romani e nel corso del Medioevo, le proprietà sono state percepite come “Nobili” quasi sempre. Oggi il consumo di miele non è più appannaggio esclusivo di alcuni ceti sociali specifici, risultando anche un ottimo alimento da consumare a colazione.

Ecco perché dovresti mangiare miele a colazione: i BENEFICI

Il miele è una delle sostanze nutritive più ricche e diversificate nella composizione presenti in natura, sviluppato dalle api attraverso la “lavorazione” del nettare dei fiori o della melata. La funzione principale è quella di cibo altamente nutritivo per le colonie, ma la composizione risulta assolutamente adatta anche per il consumo umano, in quanto specialmente fino a contesti temporali legati all’industrializzazione, è stato a lungo uno dei pochi elementi in grado di conferire una sensazione edulcorante (dolcificante).

I benefici del miele sono da tempo conosciuti ed apprezzati, e sono adottabili anche a colazione. In primis:

  • E’ un efficace alimento in quanto a capacità saziante, quindi di primo mattino una quantità anche moderata può calmare il senso di fame fino a pranzo.
  • Il miele è un antidepressivo naturale, quindi può senz’altro permettere all’organismo, mente inclusa, di fronteggiare lo stress che soprattutto in ambito lavorativo fa parte della vita di molti.
  • Rispetto allo zucchero è decisamente più edulcorante, quindi rappresenta la soluzione migliore per dolcificare alimenti come il pane. In sostanza ne occorre di meno per “dolcificare” di più.
  • E’ assolutamente adatto anche ai diabetici essendo un alimento formato prevalentemente da zuccheri naturali e non raffinati.

Bisogna solo fare attenzione al potere calorico: il miele in quantità moderate non fa ingrassare ma è meglio non abusarne.