domenica, Maggio 5

Questi 2 euro possono valere fino a €2000: ecco quali. “Pazzesco”

La storia dell’attuale unica moneta europea, l’euro, è da considerare ancora come abbastanza “recente”, essendo stata adottata fisicamente nel corso degli ultimi vent’anni, ma ha fatto tanto parlare di se, anche per motivi semplici ed ovvi da comprendere: ha preso il posto di quasi tutte le valute presenti negli stati europei, e ciò ha provocato dissidi vari dal punto di vista politico e culturale, mentre i pregi sono stati considerati maggiori rispetto ai difetti.

Dal punto di vista collezionistico ci sono pochi dubbi, in quanto ogni nazione dispone della possibilità di personalizzare le sue monete, anche se le più ricercate sono comunque quelle da 2 euro. Questo perché oltre a rappresentare il taglio più grande, con questo formato sono concepite le ormai ben note versioni commemorative delle monete comunitarie.

Sin dall’anno 2004 infatti tutte le nazioni che fanno uso della valuta unica concepiscono in maniera completamente libera ed in tirature limitate, delle monete diverse rispetto ai soliti standard e sono delle monete che sono state concepite per omaggiare degli eventi o dei personaggi storici dall’impatto significativo.

E’ il caso grandi nazioni ma anche di quelle dalla limitata estensione territoriale come ad esempio quella di San Marino, del Vaticano oppure del Principato di Monaco che attraverso la zecca di Parigi conia sin dall’anno 2002 le proprie emissioni, incluse quelle commemorative.

La prima emissione viene considerata una delle monete più esclusive e rare in assoluto da trovare: nel 2007 il Principato ha infatti inaugurato le sue monete commemorative con quella della principessa Grace Kelly, in occasione dei 25 anni dalla sua scomparsa. Questa emissione è stata concepita per essere esclusiva e infatti dei 20.001 esemplari quasi tutti sono stati prenotati dai collezionisti più appassionati.

Il valore di circa 1000 euro iniziale è stato poi rapidamente considerato esiguo in quanto nell’arco di 2-3 anni la cifra “minima” necessaria per acquisire tale emissione, concepita con un esclusivo cofanetto è di ben 2500 euro, anche se alcuni esemplari sono stati venduti all’asta per oltre 10 mila euro.