domenica, Maggio 5

E’ allerta per l’acqua frizzante: ecco il motivo. “Pazzesco”

Diciamo “addio” all’acqua frizzante? Con i bancali dei supermercati praticamente quasi vuoti, sembra proprio di tornare indietro nel tempo quando in piena pandemia il lievito e la farina erano più preziosi del petrolio. Ma qual è il motivo? “Semplicemente”, per così dire, si tratta della mancanza di anidride carbonica che serve a creare le bollicine, un processo di distribuzione diventato troppo costoso, ma anche i rincari dei prezzi del carburante che non facilitano i trasporti.

A rischio sono anche tutte le diverse marche di acqua frizzante: essa infatti è una situazione comune sia alle bottiglie più grandi che a quelle piccole. Si tratta di problemi che toccano più in generale anche le bibite gassate di cui però in questo momento pare non esserci scarsità.

La carenza dell’acqua frizzante è uno dei contraccolpi indiretti della guerra in Ucraina, che ha fatto impennare i prezzi dell’energia e delle materie prime scaricandosi sulla spesa dei consumatori. A lanciare l’allarme sulla possibile “carestia” dell’acqua gassata era stato, già un mese fa il presidente e amministratore delegato dell’Acqua Sant’Anna, produttore europeo delle acque oligominerali.

Alla luce degli aumenti spropositati della Co2, si era deciso di fermare le linee di produzione dei prodotti gassati in quanto le aziende di Co2 ci spiegano che preferiscono destinare la produzione alla sanità e così l’acqua gassata rischia di finire: una volta finiti gli stock nei magazzini, non ci saranno più bottiglie in vendita. Questo è ciò che accadeva un mese fa ma a distanza di trenta giorni, tale profezia si sta avverando.

Perché c’è carenza di anidride carbonica?

I costi per ricavare l’energia sono talmente cresciuti che non conviene affatto più produrla e a queste tariffe ci dovrà essere purtroppo un ulteriore rialzo del prezzo. Comunque sia possiamo dire che ormai la catena della distribuzione dovrebbe ripartire e a Trento ci assicurano che non ci sono più stati disservizi in quanto si ha tanta acqua frizzante di vari tipi, senza alcun problema.