sabato, Febbraio 3

Giro d’Italia, Giulio Ciccone saluta anzitempo la carovana rosa

“Purtroppo finisce con qualche giorno di anticipo il mio primo Giro d’Italia. Un giro comunque bellissimo che mi ha regalato un’esperienza unica ricca di gioie ed emozioni. Ora cercheró di recuperare al meglio! Grazie a tutti”: con queste parole pubblicate su Facebook Giulio Ciccone dice addio con tre giorni d’anticipo alla corsa rosa. Colpa, stando alle indiscrezioni, di un fastidioso virus intestinale, fatto sta che Ciccone non è partito questa mattina nella prima delle due ultime tappe di montagna previste prima dell’arrivo a Torino.

Alle poche parole di Ciccone ha fatto seguito il comunicato ufficiale della Bardiani Csf che ha confermato il forfait del teatino, salito agli onori della ribalta per la vittoria conquistata nella tappa di Sestola.

Nelle prossime ore ci faremo raccontare direttamente dal protagonista, che in queste settimane ha raccontato in esclusiva per SportChieti giornalmente le gesta del Giro d’Italia, i motivi che lo hanno portato alla decisione del ritiro.