Mer. Set 30th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Al Valle Anzuca il San Salvo batte in rimonta il Francavilla

5 min read

Francavilla al Mare. Nella sesta giornata del campionato regionale di Eccellenza il San Salvo piega 1-2 a domicilio il Francavilla rimontando un gol di svantaggio. Gara forse non spettacolare e con tante pause, ma condita da molti episodi e colpi di scena. I giallorossi passano in vantaggio dopo 15’ di gioco invece gli ospiti riescono a ribaltare il risultato grazie ad una doppietta di Marinelli. A 12’ dal termine il Francavilla rimane in dieci per l’espulsione di D’Alonzo dopo un fallo di reazione. In inferiorità numerica la squadra di Del Grosso, con un grande forcing nello scorcio finale del match, riesce a crearsi le condizioni per usufruire di un calcio di rigore in pieno recupero che viene poi fallito da capitan Lalli decisivo in positivo per le vittorie nelle primissime giornate e sfortunatamente in negativo quest’oggi (dai suoi piedi è nato anche un penalty per il San Salvo). Le reti che hanno deciso il risultato finale sono state siglate tutte nel primo tempo.
Per il Francavilla è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Pineto, invece il San Salvo con questa vittoria raggiunge la vetta a pari merito con lo stesso Pineto e con l’Avezzano e la Vastese scavalcando proprio il Francavilla che rimane sotto di due lunghezze (a quota 10 punti).
Tra i giallorossi assente l’indisponibile Bottino e Milizia che ha scontato il suo ultimo turno di squalifica, Proterra è partito dalla panchina per poi subentrare nella ripresa. Invece nelle fila del San Salvo out gli indisponibili Di Pietro e Di Battista.
Nell’intervallo tra primo e secondo tempo qualche tensione tra le due tifoserie.
Al 13’ sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra conclusione da fuori di Di Ruocco, ribatte Spacca. Al 15’ Francavilla passa in vantaggio: azione personale di La Selva che dal limite batte Cattenari. Al 17’ D’Alonzo dalla propria trequarti lancia Lalli che si fa respingere dall’estremo ospite. Al 25’ sugli sviluppi di un fallo laterale Bordoni conclude da poco fuori area, ma la sua conclusione è centrale e blocca Cattenari. Al 30’ rigore per il San Salvo: sugli sviluppi di una punizione battuta sulla destra da Quaranta fallo di Lalli su Felice, il direttore di gara assegna la massima punizione al team di Gallicchio ed ammonisce il numero 10 giallorosso. Il penalty è battuto e trasformato da Marinelli. Al 41’ D’Alonzo salva sulla linea una conclusione dello stesso Marinelli. È il preludio al vantaggio del San Salvo che arriva al 43’ con Di Ruocco che sulla destra si porta sulla linea di fondo, crossa in mezzo, Marinelli solo in area stoppa di petto e batte Spacca.
Nella ripresa al 2’ ancora Marinelli da posizione defilata sulla destra impegna Spacca che blocca. Al 5’ Argirò approfitta di uno svarione difensivo giallorosso ma non centra lo specchio della porta. Al 7’ Lalli riceve un traversone dalla sinistra e di testa manda di un soffio a lato. Al 18’ punizione di Lalli da posizione molto decentrata sulla sinistra, una sorta di corner corto, tenta direttamente la conclusione, ribatte Cattenari. Al 31’ il Francavilla reclama un penalty per un presunto atterramento in area di Felice su Lalli. Al 37’ espulso D’Alonzo per un fallo di reazione su Marinelli. Al 39’ una conclusione un diagonale di La Selva dalla sinistra va sul fondo. Al 41’ ci prova il subentrato Proterra dalla distanza, para in due tempi Cattenari. In pieno recupero, al 46’, anche il Francavilla si guadagna un penalty per un fallo in area di Pollutri su La Selva. Va alla battuta Lalli, para Cattenari.
“È venuta questa espulsione che devo ancora rivedere – ha detto il tecnico del Francavilla Del Grosso – e che non mi riesco a spiegare su un calcio di punizione per noi. Anche questo fa parte del calcio, abbiamo reagito, abbiamo preso il primo gol su rigore, anche lì devo rivedere bene perché la palla non sarebbe mai arrivata da quella parte ma ho parlato con il ragazzo e mi ha detto che sono partiti tutti e due insieme e si è buttato. Poi al 90’ abbiamo avuto l’occasione per rimettere tutto a pari ma abbiamo sbagliato. Dobbiamo prendere atto che dobbiamo prendere tutte le partite come se fosse l’ultima, non bisogna prendere lo schiaffo prima di darlo, bisogna reagire sin dall’inizio, combattere ed avere un ritmo alto anche se dall’altra parte abbiamo trovato una squadra che ha tenuto il ritmo basso ed ha cercato di perdere tempo. Questo fa esperienza perché la prossima volta cercheremo di non sbagliare. È una buona squadra che gioca anche bene ed ha gente esperta, ma ne prendiamo atto ed in settimana lavoreremo perché c’è tanto da rimettere a posto. Cerchiamo di lavorare in settimana anche su queste espulsioni evitabili. Oggi avrei preferito giocare meno ma prendere almeno un punto, ma con il gioco può andare male una volta, due o tre, ma poi i risultati arrivano”.
“Sapevamo di affrontare una buona squadra – ha comentato l’allenatore del San Salvo, Gallicchio – sinceramente penso che loro abbiano fatto una bella partita. Oggi però abbiamo visto un bel San Salvo, è stata una bella partita, aperta e combattuta, non me ne voglia nessuno, penso che la vittoria sia meritata, però devo dire che per la prima volta siamo stati fortunati a portare a casa questa vittoria, dobbiamo ringraziare Cattenari per il rigore parato al 90’, però penso che prima dell’episodio del rigore avevamo giocato bene. Il 6-1 dello scorso campionato? Sono due partite completamente diverse, la scorsa stagione era l’ultima partita, entrambe le squadre non avevano niente da dire, questa invece è stata un’altra partita, loro sono una grande squadra, venivano comunque da una sconfitta e volevano rimediare, noi venivamo da due ko immeritati, quindi volevo una grande reazione da parte della squadra. Secondo me aver vinto oggi dopo due sconfitte e con un gol sotto è un sintomo di grande reazione e sono molto soddisfatto della prestazione”.

Tabellino
Francavilla: Spacca, Di Sabatino, Conte (1’ st Proterra), Spinello, Giangiacomo, D’Alonzo, Bordoni (27’ st Fiore), Galasso, La Selva, Lalli, Ferri (12’ st Di Girolamo) A disposizione: Del Rossi, De Marco, Storsillo, Xhaferi Allenatore: Del Grosso
San Salvo: Cattenari, Ramundo, Izzi, Quaranta, Felice, Luongo, Argirò (30’ st Triglione), D’Aulerio, Marinelli, Di Ruocco (14’ st Pollutri), Antenucci A disposizione: Raspa, Pantalone, Di Pietro, Ciavatta, Larivera Allenatore: Gallicchio
Arbitro: Pascarella (sezione di Nocera Inferiore)
Assistenti: Giorgini (sezione di Teramo) e Stringini (sezione di Avezzano)
Marcatori: 15’ pt La Selva, 30’ pt (rig.) e 43’ pt Marinelli
Ammoniti: Lalli (F) D’Aulerio, Quaranta, Luongo, Cattenari e Ramundo (SS)
Espulsi: D’Alonzo (F)
Note: angoli 4-2 recupero 3’ pt 5’ st

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi