Sab. Set 12th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Teate Scherma: esordio al top nella categoria Maschietti

2 min read

La stagione agonistica di scherma è ormai iniziata e dopo l’esordio (con podio) degli Assoluti, è arrivato il momento anche per gli Under 14 di scendere in pedana ed impugnare le armi.
La città di Ariccia ha infatti ospitato nel corso del weekend, come ogni anno, la prima prova di qualificazione interregionale GPG (Under 14) che ha visto coinvolti quasi 1000 atleti provenienti da Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria e Campania.

I primi a scendere in pedana, nella giornata di venerdì, sono stati gli spadisti, specialità nella quale la nostra regione è stata rappresentata dagli atleti della Teate Scherma Chieti.
Gli schermidori Verde Teate sono stati in questa occasione tre, impegnati in tre diverse categorie. Il primo a cimentarsi nella competizione è stato Giuseppe De Cesare nella cat. Maschietti, che comprende i nati nel 2006. Prima occasione, quindi, per partecipare ad una competizione ufficiale per il piccolo spadista Teate Scherma, che comunque non si è lasciato scoraggiare: dopo aver condotto un ottimo girone, Giuseppe De Cesare ha superato le dirette con una freddezza degna di un atleta d’esperienza, arrivando ai quarti di finale. La sua scalata è stata interrotta, per due stoccate di differenza, alle soglie della semifinale. Si è classificato, comunque, , raggiungendo la zona podio e conquistando la prima coppa in carriera.

Gara decisamente in salita, invece, quella di Silvia Falzani, categoria Ragazze, alle prese con una competizione in cui alla sua categoria era abbinata quella superiore delle Allieve. L’atleta ha risentito della differenza d’età di molte delle sue avversarie, concludendo il suo percorso al 100° piazzamento, dopo essere stata eliminata in una diretta al cardiopalma persa per 15-14.

Ultimo a salire in pedana è stato Simone Galvan, categoria Giovanissimi. L’atleta, reduce dal Trofeo CONI, dove aveva conquistato l’8° posto, non è apparso al massimo della forma e ha condotto una gara tesa, nella quale non è riuscito ad esprimersi come ha dimostrato in altre occasioni di saper fare. 36° posto, per lui.

La prima prova interregionale, quindi, ha rappresentato un importante banco di prova per i tecnici Teate Scherma, che hanno così avuto modo di capire su cosa lavorare con i tre agonisti. Grande soddisfazione, da parte della dirigenza, per l’esordio con podio nella categoria Maschietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi