Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Teate Scherma: grandi soddisfazioni al Trofeo del Conero

2 min read

Esordio più che positivo per gli Under 14 della Teate Scherma Chieti!
Si è svolto ieri, infatti, il 16° Trofeo del Conero di Ancona che, per la prima volta, ha compreso anche gare nella specialità della Spada. Un’ottima occasione per testare le condizioni degli atleti prima dell’avvio della stagione agonistica GPG (Gran Premio Giovanissimi, riservato agli Under 14), che partirà tra due settimane con la Prima Prova Interregionale.
La Teate Scherma ha partecipato con sei atleti, distribuiti nelle varie categorie in gara. Per molti di loro, ragazzi che si affacciavano per la prima volta all’agonismo vero e proprio, si è trattato di un autentico esordio, che non è tuttavia stato avaro di soddisfazioni per l’Onda Verde Teate Scherma.

Su sei atleti presenti, infatti, ben cinque sono riusciti ad aggiudicarsi un premio, riservato, per le gare di scherma, ai primi otto piazzamenti: due schermidori teatini sono saliti sul podio, mentre altri tre si sono aggiudicati una medaglia.
Nella categoria, unificata per l’occasione, Maschietti-Giovanissimi, erano due i teatini in gara, entrambi esordienti.
Tommaso Galizia ha sofferto un po’ l’emozione e non è riuscito a dare il meglio di sè, ma si è comunque aggiudicato il sesto posto e la sua prima medaglia. Simone Galvan è riuscito a mantenere i nervi maggiormente saldi e a condurre una buona prova, cedendo per un soffio  in semifinale, dove ha incontrato un avversario più grande. Alla fine della gara, è salito comunque sul terzo gradino del podio, conquistando la prima coppa in carriera.

Grandi soddisfazioni anche nella categoria superiore di Allievi – Ragazzi, nella quale entrambi gli atleti presenti sono riusciti ad agguantare la premiazione. Riccardo Mastrippolito, anch’egli esordiente, ha saputo distinguersi per impegno e lucidità, mancando di poco l’accesso alla semifinale ma aggiudicandosi, comunque, il quinto posto.
Riccardo Cilli, ormai veterano delle competizioni, ha saputo condurre un’ottima gara che lo ha portato in finale, persa per il punteggio di 15-14 dopo un assalto al cardiopalma. Secondo posto, per lui, e grande soddisfazione per il primo podio in carriera, a conferma di una grande crescita personale e atletica.

Nel femminile, infine, erano due le atlete presenti, entrambe nella categoria unificata Allieve – Ragazze.
Chiara Cotugno, ormai atleta esperta, ha condotto una gara di buon livello, cedendo alla fine per l’accesso alla semifinale con il punteggio di 15-14 ma agguantando il quinto posto.
L’esordiente Vittoria Visini, invece, ha sofferto maggiormente emozione e nervosismo, conducendo una gara non all’altezza delle sue potenzialità. Ha mancato, comunque, per un soffio la medaglia, classificandosi alla fine nona.

In conclusione un test event più che positivo per la Teate Scherma, che lascia presagire ottime possibilità per la stagione agonistica Under 14 ormai alle porte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi