Sport Chieti

Spettacolo Magic Chieti, battuta Termoli in gara 1 di semifinale

Finisce con il Magic che esulta sulla sirena dopo emozionante gara 1 contro la corazzata Termoli. Davanti ad un Paladayco stracolmo ed emozionante i teatini riescono ad aggiudicarsi lo scontro tra le mura amiche.

Pronti via il match è da subito tattico ed entrambe le compagini si studiano come ci si aspettava alla vigilia. È il Magic a passare avanti con Povilaitis che insieme al Capitano Di Falco realizzano i primi punti dell’incontro. Termoli dalla sua non ci sta e risponde colpo su colpo con Suriano ed il gigante Ahmed. É già nel primo quarto che il calore del tifo fa la differenza con un Paladayco mai così pieno di supporter neroverdi e con una bella fetta di pubblico da parte degli ospiti.

Il secondo quarto parte con i molisani che si fanno sentire in campo e fuori e con il Magic che riesce a gestire e ad andare al riposo lungo sul 39-32. La partita è sempre più spumeggiante se da una parte dominano Povilaitis e Italiano dall’altra Ahmed e De Gregorio rispondono insidiando la difesa neroverde che riesce lo stesso a rimanere in vantaggio senza mai andare sotto.

Il terzo quarto finisce 63-57. L’ultima frazione di gara parte a ritmi altissimi ma una aggressiva difesa a zona permette ai padroni di casa di allungare sempre più il punteggio con il pubblico che si carica e sostiene i ragazzi con grande tifo dimostrandosi il sesto uomo in campo. È ancora Ahmed a suonare la carica ma non basta, dopo una grandissima prestazione finisce gara 1 tra gli applausi generali del Paladayco. Appuntamento ora a giovedì 3 maggio per gara due al PalaSabetta di Termoli dove servirà un’altra grande prestazione per aggiudicarsi la finalissima.

Magic Basket Chieti:
Alba 2, Di Falco 8, Mennilli 8, Italiano 27, Povilaitis 21, Fusella, Gallo, Pelliccione 10, Masciulli 4, Razzi 2, Paulauskas 6, Torlontano.

Airino Basket Termoli:
Marinaro 8, Masera, Oriente, De Gregorio 17, Di Lembo 10, Celenza, Kelmelis, Benaduce , Suriano 14, Tedeschi , Ahmed 19, Colasurdo 2

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.