Dom. Mag 24th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Con un rigore di Lalli il Francavilla batte il Cupello ed è solo in vetta

3 min read

Francavilla al Mare. Un rigore trasformato da Fabio Lalli all’11’ del primo tempo il Francavilla guadagna vittoria, tre punti e primo posto solitario in classifica in virtù della sconfitta del Pineto ad Avezzano. Nell’arco dei 90’ i giallorossi legittimano la vittoria con un maggior possesso palla ed una leggera prevalenza territoriale, ma c’è stato un po’ da soffrire nello scorcio finale del match quando gli ospiti hanno premuto alla ricerca del pareggio creando qualche apprensione alla retroguardia di casa. Nella passata stagione la gara con il Cupello, allora fanalino di coda, era stata fatale all’ex tecnico del Francavilla Bellè, dopo la sconfitta interna con i rosoblù il tecnico di origini laziali fu infatti esonerato. Quest’oggi invece per gli adriatici questo incontro ha una valenza sicuramente più positiva dato che gli ha regalato la vetta solitaria.

La prima occasione degna di nota della gara è proprio l’episodio che ha deciso le sorti dell’incontro: infatti al 10’, dopo i primi minuti di studio, viene assegnato un rigore (contestato dagli ospiti) al Francavilla per un atterramento in area su Bordoni. Il penalty è battuto e trasformato da capitan Lalli. Con il passare dei minuti, anche grazie al vantaggio, i padroni di casa prendono coraggio e guadagnano terreno. Al 18’ Ferri raccoglie un lancio da metà campo, dalla sinistra si addentra in area, la sua conclusione fa la barba al palo. Al 23’ Lalli salta Martelli sulla destra, entra in area e prende la parte esterna della rete. Al 27’ una punizione di Avantaggiato dalla destra va alta. Al 38’ azione personale di D’Antonio sulla destra, mette in mezzo per Pendenza, la sua conclusione è smorzata involontariamente da Luciano che si trova a pochi passi dalla porta difesa da Spacca che blocca.

Nella ripresa al 10’ punizione di Avantaggiato battuta centralmente, Spacca respinge con i pugni in angolo. Al 19’ punizione di Quintiliani sporcata dalla barriera, Spacca smanaccia in corner. Al 22’ sugli sviluppi di una punizione battuta sulla sinistra colpo di testa di Quintiliani in area che va di poco alto, ma il primo assistente aveva segnalato una posizione di off side. Al 30’ La Selva raccoglie un lancio da centrocampo e da buona posizione impegna Ottaviano che respinge con i piedi. Al 41’ una punizione di Avantaggiato battuta centralmente va di poco sopra la traversa. Al 46’ lo stesso Avantaggiato raccoglie un traversone dalla sinistra e manda sul fondo.

I commenti dei due tecnici

Del Grosso (allenatore Francavilla):Una partita di carattere da parte dei nostri devo dire che il Cupello non merita questa posizione in classifica. Comunque noi abbiamo cercato di giocare, abbiamo creato qualcosa. Questa è una vittoria importante perché fa morale dato che viene dopo un pareggio che ci stava stretto. Oggi devo dire che i ragazzi hanno dato tutto perché era difficile giocare. Dall’altra parte abbiamo trovato una buona squadra, abbiamo cercato di giocare dall’inizio alla fine, abbiamo ottenuto questo risultato importante e ce lo teniamo stretto”.

Di Francesco (allenatore Cupello):Di negativo c’è soltanto il risultato, ai ragazzi non posso dire niente perché hanno fatto una giusta partita, il portiere ha fatto una grande parata, l’abbiamo vista tutti. Abbiamo giocato, peccato per quel calcio di rigore dopo 10’, non ce lo aspettavamo perché in quei casi non si penalizza una squadra così, ma questa decisione l’accettiamo. Io sono contento della squadra, è andata così, ora ci rimbocchiamo le maniche ed il nostro progetto lo portiamo avanti comunque”.

Tabellino
Francavilla (4-3-3): Spacca, Bottino, Mattia Galasso, Milizia, Giangiacomo, Fruci, Bordoni (15’ st Di Girolamo), Proterra (42’ st Michele Galasso), La Selva, Lalli (30’ st D’Alonzo), Ferri A disposizione: Perillo, Spinello, Daloisio, De Marco Allenatore: Del Grosso
Cupello (4-4-2): Ottaviano, Nanni, Berardi, Di Santo (1’ st De Cillis), Martelli, Benedetti, D’Antonio, Quintiliani, Pendenza (39’ st Tracchia), Avantaggiato, Luciano (25’ st Fizzani) A disposizione: Capitoli, Del Bonifro, Galiè, Tucci Allenatore: Di Francesco

Arbitro: D’Orsogna (sezione di Teramo)
Assistenti: De Remigis (sezione di Teramo) e Giorgini (sezione di Teramo)

Marcatori: 11’ pt Lalli (rig.)

Ammoniti: Bottino e Fruci (F) Nanni, D’Antonio e Fizzani (C)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 0’ pt 4’ st, angoli 2-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi