Sport Chieti

L’Altino Volley riparte tra le novità, con la certezza Simone Di Rocco

L’Altino Volley si prepara alla sua terza stagione in Serie B1 con tante novità, a partire dall’ingresso del nuovo main sponsor la Di Carlo Spa Costruzioni, che abbinerà il proprio nome a quello del sodalizio del presidente Aniello Papa per tutta la prossima stagione. In seconda battuta di importante rilevanza la collaborazione tra l’Altino e l’Antonina Volley, nell’ottica di uno sviluppo che possa portare nel breve e nel medio termine a risultati sempre più entusiasmanti e a traguardi sportivi sempre più ambiziosi. L’accordo ha portato in casa Altino l’arrivo di due elementi dall’Antoniana, la palleggiatrice Mariacarla Scudieri e l’opposta Federica Nonnati, che rinforzano il roster rosso blu. Novità anche sull’impianto di gioco, con le gare interne della Di Carlo Spa Altino che verranno disputate tra il Pala Silvestrina di Altino e Pescara. L’ultima novità è l’inserimento nel girone C della B1, quello con le formazioni di Marche, Toscana, Emilia-Romagna ed Umbria, una vera e propria novità per la società rosso blu.

Tra le tante novità non si poteva ripartire che dalla conferma in panchina di coach Simone Di Rocco, alla quarta stagione consecutiva ad Altino, che sarà affiancato ancora una volta da Mattia De Angelis. Insieme alla conferma dello staff tecnico, sono arrivati i rinnovi importanti di molte delle protagoniste dell’Altino Volley, in questi ultimi anni. Le due bandiere della compagine rosso blu, il capitano Chiara Spagnoli. l’opposta Camilla Orazi e l’universale Morena Simeone, veri e propri punti di riferimento per tutto lo spogliatoio. Con loro per il secondo anno consecutivo difenderanno i colori dell’Altino, la palleggiatrice Maria Irene Ricci, la schiacciatrice Sara Cipriani, il libero Martina Lorenzini e la centrale Lisa Lovecchio. Un capitolo a parte merita la sfortunata Alessia Montechiarini che purtroppo dovrà interrompere la sua carriera agonistica per risolvere dei problemi fisici. L’auspicio è che le centralona di Tuscania possa risolvere i suoi problemi al più presto e tornare ad indossare la sua maglia numero 9. Per lo stop di Montechiarini e l’addio di Boriassi, sono arrivate due nuove centrali, la napoletana Valentina Russo e soprattutto Ylenia Vanni, pescarese doc, che torna in Abruzzo dopo l’esperienza di Maglie, grande colpo del presidente Papa. L’acquisto più importante arriva però tra le schiacciatrici, con l’arrivo di Jessica Panucci dal Cutrofiano promosso in A2, un colpaccio messo a segno battendo la concorrenza di tante formazioni che volevano assicurarsi le prestazioni della forte attaccante calabrese.

Il presidente Aniello Papa è soddisfatto del roster costruito ed è fiducioso la stagione che verrà: “Abbiamo allestito un buon roster, rinforzando la squadra dove ne aveva bisogno. Pensiamo di poter fare bene, con l’obiettivo di ripetere le prestazioni della passata stagione. Una piccola incognita può riservarla il girone C che conosciamo meno, ma sarà il campo a dirci dove potremo arrivare, ma come sempre noi ci impegneremo al massimo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.