Sport Chieti

Il Francavilla si aggiudica il derby con la Vastese VIDEO

Francavilla al Mare. Al Valle Anzuca il Francavilla piega 2-1 grazie ad una doppietta di Dos Santos, la Vastese accorcia con Mataloni, ma gli ospiti non riescono poi ad agguantare il pari.
Gara aperta ed emozionante che ha visto per alcuni tratti il predominio dei padroni di casa, ma in diversi frangenti la Vastese ha messo in difficoltà i giallorossi, sfruttando soprattutto gli errori nelle retrovie della squadra di Rachini. Per il Francavilla si trata del primo successo del 2019, mentre per la Vastese è il terzo stop consecutivo.
Al Valle Anzuca si rivede il grande ex Fabio Montani, si rinnova il gemellaggio tra le due tifoserie.

La cronaca
Al 9’ un rasoterra di Dos Santos è bloccato da Pataria. Al 22’ ci prova in maniera velleitaria Mele, non si fa sorprendere l’estremo ospite. Al 25’ il Francavilla passa in vantaggio con S. Di Renzo che mette in mezzo per Dos Santos che batte Pataria. Al 29’ Stivaletta approfitta di un disimpegno sbagliato della retroguardia giallorossa, si invola verso l’area, ma esce bene Spacca. Al 32’ Shiba chiude una triangolazione, salta l’estremo di casa e prende la parte esterna della rete. Al 37’ Di Giacomo approfitta di un errore di Bedin, la sua conclusione è deviata in angolo da Spacca.
Nella ripresa al 4’ una conclusione di Banegas è sporcata in angolo da un difensore avversario. Sugli sviluppi del corner bolide di Bellanca da fuori parato in due tempi da Pataria. È il preludio al vantaggio del Francavilla che arriva al 6’ con Mancini che disegna un corridoio per Dos Santos che supera l’estremo biancorosso. Al 14’ il neo entrato Kone mette in mezzo per Fiore che da pochi passi spara clamorosamente alto. Al 20’ Banegas ci prova da fuori, ma la sua conclusione va alta. Sul capovolgimento di fronte un pallonetto di Stivaletta va sul fondo. Al 27’ Montagnoli in girata impegna Patania. Al 31’ la Vastese dimezza lo svantaggio con il subentrato Mataloni che riceve dalla destra e trova la zampata vincente. al 47’ una punizione di Leoneti si stampa sulla traversa, sul rimbalzo conclusione di Shiba sulla quale gli ospiti reclamano per una presunta mano galeotta in area.

Le dichiarazioni dei due tecnici
Paolo Rachini (allenatore Francavilla): “È stata una partita bella e giocata bene da tutte e due le squadre, noi però forse rispetto alle ultime due abbiamo messo più cuore, siamo stati più compatti, abbiamo sofferto quando c’era da soffrire e poi penso che alla fine abbiamo portato a casa un risultato meritato. Spacca ha fatto un intervento sul 2-1 importante, è un ottimo portiere. Fino al 2-0 la partita l’abbiamo controllata molto bene, poi abbiamo preso il gol e loro lì davanti sono stati più pericolosi, con i vari palloni lanciati davanti siamo andati un po’ in difficoltà. A livello difensivo un po’ di sofferenza ci sta, però ci sta anche che per noi questo è un risultato importante. Oggi siamo stati cinici, invece nelle altre due, soprattutto a Montegiorgio, purtroppo non lo siamo stati, anche con il Campobasso nel secondo tempo, ed abbiamo perso. Dos Santos? È un giocatore che ha bisogno anche di essere coccolato quando attraversa dei momenti difficili, questa settimana abbiamo parlato tanto e lo abbiamo fatto sentire importante, come d’altronde tutti gli altri ragazzi. Sa che per noi è un giocatore importante, oggi ha fatto una doppietta, quindi ha fatto quello che sa fare, fare gol. Con questo spirito sono convinto che ci toglieremo delle grosse soddisfazioni”.
Fabio Montani (allenatore Vastese): “Dispiace perché sotto porta arriviamo, creiamo e purtroppo in questo momento ci gira male, la palla non entra, veniamo castigati alla minima sbavatura. È un periodo così: sono tre partite che raccogliamo pochissimo e non doveva essere così. Però non ci spaventiamo perché sappiamo qual è il nostro percorso che è quello della salvezza, ci rimbocchiamo le maniche e da martedì si riparte. Conto diverse nostre palle gol, purtroppo poi come arriva la palla ci castigano, è un momento negativo però mi tengo stretta la prestazione. I tifosi sono arrabbiati, com’è giusto che sia, ci tengono alla squadra, noi capiamo, gli posso dire che sto con la squadra tutta la settimana e non gli si può dire nulla perché si lavora tanto e tutti quanti teniamo a cuore le sorti della Vastese. Stiamo lavorando tanto, in mezzo al campo si vede, nessuno si risparmia, posso dire questo a loro. Leonetti? Penso che sia un giocatore di grande importanza e di categoria superiore, secondo me è un esterno d’attacco, è chiaro che in questa categoria si può adattare anche nelle vicinanze dell’area. Ho le soluzioni e le uso nel migliore dei modi, mi danno dell’integralista ma non lo sono, sicuramente vedi nei giocatori delle caratteristiche che mi consentono di metterli in maniera diversa. Lo sto facendo, ma non penso che sia una questione di sistema di gioco o di numeri, è una questione che in questo momento ci gira male, ma l’atteggiamento della squadra è quello giusto. C’è amarezza perché parlo spesso con i ragazzi, dopo il primo tempo di San Mauro ero arrabbiatissimo perché l’approccio non era quello giusto, però nel secondo tempo e nelle altre due partite non è stato così e uscire da queste tre partite in questo modo dispiace. Però io ho le spalle larghe e so che questa è la strada, vediamo dove arriverà la Vastese. Ricordo Francavilla con grande piacere, qui ho passato un anno e mezzo meraviglioso, c’è grande affetto e ho tantissimi amici, sicuramente li porterò per sempre nel cuore”.

Tabellino
Francavilla: Spacca, Bedin, Mele (50’ st Boloca), Banegas (42’ st Fabrizi), Bellanca, Nazari, A. Di Renzo, Bosco, S. Di Renzo (38’ st Mboup), Mancini (19’ st Montagnoli), Dos Santos (33’ st Cafiero) A disposizione: Spataro, Di Pinto, Di Giovacchino, Gallo Allenatore: Rachini
Vastese: Pataria, De Meio, Di Giacomo (24’ st Montaloni), Capeluppo, Iarocci, Sbardella, Cicerello (10’ st Fiore), Stivaletta (28’ st Russo), Shiba, Palumbo (10’ st Kone), Leonetti A disposizione: Selva, Cesarano, Conti, Palestini, Ruzzi Allenatore: Montani
Arbitro: Baldelli (sezione di Reggio Emilia)
Assistenti: Conte (sezione di Napoli) e Marchese (sezione di Napoli)
Marcatori: 25’ pt e 6’ st Dos Santos, 31’ st Mataloni
Ammoniti: Bedin, Cafiero (F) Palumbo, Montaloni (V)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 0’ pt 7’ st, angoli 3–5 per la Vastese

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.