Mer. Set 30th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Grande partecipazione per “La partita del cuore”

4 min read

Ieri al campo “Nazzareno La Rovere” (Sant’Anna) di Chieti è andata in scena “La partita del cuore” dove si sono affrontate la Nazionale Italiana Amicizia contro la Femminile Chieti Calcio con alcuni ospiti, tra cui spiccano l’ex capitano del Chieti calcio Alessandro Battisti, il capitano della Proger Chieti Fabrizio Gialloreto e il campione di boxe Danilo Creati.

Per la Nazionale Italiana Amicizia hanno giocato: Astorino Antonio (cap.), D’Aura Donato, Perolio Fabio, Antenucci Alex, Arundine Rosario, Salemi Francesco, Natale Concetta, Mucelli Daniel, Guidotti Icardi Sara, Bonafini Stefano, Di Chele Luca, Azzarone Marco, Bellissimo Calogero, Galliano Corrado, Salemi Calogero, Azzarone Vincenzo, Bonafini Gianni. Ha giocato inoltre con loro la calciatrice del Chieti, Giulia Di Camillo.

Per il Chieti Calcio Femminile sono scesi in campo: Nardulli Piera, Di Camillo Giada, Benedetti Barbara, Battisti Alessandro, Colasante Adriana, Di Camillo Daniele (giocatore del River, fratello di Giada e Giulia), Tontodonati Antonella, Mancini Letizia, Creati Danilo, Battaglia Gigi, Gialloreto Fabrizio, Durante Alissia, Antignani Davide (calciatore teatino), Di Muzio Annalisa.

Partita vinta dalla formazione del Chieti Calcio Femminile per 6 reti a 4.

Prima azione degna di nota è della Nazionale Italiana Amicizia: cross al centro di Giulia Di Camillo ma Arundine non arriva. Si ripete sempre il numero 9 Arundine con un gran tiro, ottimamente intercettato dal portiere Nardulli.

Primo gol della serata siglato dal pugile teatino Danilo Creati (ottima la sua prova) che mette dentro un cross perfetto di Tontodonati; ma la reazione della Nazionale Italiana Amicizia non tarda ad arrivare: ottimo tiro di Giulia Di Camillo, bravissima Nardulli a respingere; sulla ribattuta Arundine centra il palo con la palla che schizza sui piedi di Guidotti che segna l’uno pari.

Dopo pochissimi minuti ecco che arriva il 2-1 del Chieti con Tontodonati che da appena dentro l’area lascia partire un bolide sotto l’incrocio.

Ancora pericoloso il Chieti con Battaglia che crossa per Fabrizio Gialloreto, ottima la parata del portiere Astorino. Sempre attento l’estremo difensore anche su un successivo tiro di Danilo Creati.

Quasi allo scadere del primo tempo arriva però il pareggio della Nazionale Italiana Amicizia con Di Chele che manda la palla alla sinistra di Nardulli. Primo tempo che finisce per 2-2.

Inizia il secondo tempo ed è la Nazionale Italiana Amicizia a trovare la rete del 3-2 con Bonafini.

Subito risponde il Chieti con un bel diagonale del capitano Battaglia, appena dentro l’area. 3-3. Continua a spingere il Chieti con Creati che serve Gialloreto ma il pallone viene deviato.

Ancora Creati si fa avanti e segna il gol del 4-3 con un perfetto diagonale. Sempre il pugile teatino, che per questa occasione si è vestito da bomber, sigla il 5-3 con una bellissima azione personale e la palla che entra a fil di palo.

Il Chieti centra anche la sesta rete con Fabrizio Gialloreto che spinge in rete un appoggio di Di Camillo.

Ci prova anche Daniele Di Camillo con un potente tiro ravvicinato ma il portiere è bravo a respingere .

Capovolgimento di fronte e gol della Nazionale Italiana Amicizia con Di Chele che servito da Arundine, segna con un perfetto diagonale.

La partita termina 6-4 per il Chieti Femminile in un clima divertente ed amichevole. Durante i festeggiamenti il capitano del Chieti Gigi Battaglia dona una targa ricordo al capitano della Nazionale Italiana Amicizia, Antonio Astorino.

Durante la partita è stato anche allestito un banchetto per delle offerte benefiche il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza al reparto pediatrico del SS. Annunziata di Chieti.
Queste le parole dell’organizzatrice dell’evento Giulia Di Camillo: “Serata fantastica e felicissima delle “presenze” eccezionali. Tra tutte Alessandro Battisti. Mi ricordo quando era il capitano del Chieti e tutte le domeniche andavo allo stadio ad incitarlo. Ieri ho giocato insieme a lui. La vita è strana! Ti riserva tante sorprese, e nell’ultimo periodo davvero me ne sta regalando tante. Infatti ho avuto modo di organizzare, insieme alla collaborazione di alcune realtà teatine, due eventi davvero riusciti alla grande: il convegno Donne nel Pallone e la Partita del Cuore 2014. In entrambi i casi sono stati ribaditi due concetti fondamentali. Uomini e Donne insieme nel pallone e soprattutto Passione per il gioco del calcio. Quella è fondamentale. Ci permette di fare tutto con più entusiasmo. Voi ragazzi di SportChieti siete fantastici, non mi abbandonate mai. E adesso gli ultimi due ringraziamenti, anzi tre! Grazie alla mia famiglia, sempre presente. Grazie alla mia squadra e al mio presidente Sergio Colasante sempre pronti a supportare le mie idee. Grazie a chi mi indica la strada, e qui non serve fare nomi. Ultimamente ho avuto l’opportunità di potermi esprimere e questo grazie a chi mi ha dato spazio e non mi ha lasciato al buio.
Domani sarò a Media Radio e a M2o, due radio con sede a Roma. Sicuramente farò un saluto alla mia Chieti. Ascoltatemi!”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi