Dom. Set 13th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Eccellenza: Francavilla – Miglianico 1-0

4 min read

Francavilla al Mare. Vittoria di misura per il Francavilla nel derby di Eccellenza, infatti al Valle Anzuca i giallorossi battono 1-0 il Miglianico grazie ad una prodezza di capitan Lalli su calcio di punizione a 15’ dal termine del match. Prima sconfitta in campionato per il Miglianico (prima di oggi aveva raccolto 2 punti con altrettanti pareggi nelle prime due gare del torneo), invece il Francavilla rimane imbattuto con due vittorie ed un pareggio in tregare, per un totale di 7 punti all’attivo, mentre il Miglianico resta fermo a quota 2. Gara equilibrata e combattuta, forse un pareggio sarebbe stato più giusto, ritmi più alti nella prima frazione, nella ripresa squadre più attente, ed è stato un episodio, un calcio piazzato, a decidere le sorti della contesa. Prima dell’inizio dell’incontro osservato 1’ di silenzio per ricordare Luigi De Ritis , zio del presidente del Francavilla Calcio, Fabio De Vincentiis. Nelle file del Miglianico assente l’ex Miccoli, il secondo assistente De Gennaro di Sulmona ha sostituito Di Fabio de L’Aquila.
Al 2’ il Miglianico reclama un rigore per un presunto contatto in area tra D’Alonzo e Petito. Al 5’ percussione pericolosa di Rossi Finarelli, risolve la difesa adriatica. Al 17’ punizione di Bordoni dalla destra per la testa di Lalli, blocca sotto la traversa l’ex Palena. Al 26’ bella manovra offensiva del Francavilla, La Selva da fuori ed impegna l’estremo ospite. Al 31’ punizione di Lalli battuta da posizione defilata sulla destra, Giangiacomo di testa manda sopra la traversa. Al 37’ Lalli riceve da Le Selva e manda di un soffio a lato.
Nella ripresa al 19’ D’Alonzo ci prova dalla lunga distanza e manda di poco sopra l’incrocio. Al 28’ angolo di Serafini battuto sulla destra, il colpo di testa di Rossi Finarelli non centra lo specchio della porta. Al 31’ Francavilla in vantaggio: punizione battuta centralmente da Fabio Lalli che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla destra di Palena. Al 37’ una punizione di Pica battuta sulla destra va di un nulla a lato. Al 44’ Petito dalla destra mette in mezzo per il subentrato Pianamente, la sua conclusione è deviata in angolo da un difensore giallorosso. 1’ più tardi occasionissima per il Miglianico: angolo battuto sulla sinistra, Petito schiaccia di testa, Spacca sulla linea salva porta e risultato.
“Oggi è stata una partita dure – ha detto il tecnico del Francavilla Del Grosso – una partita difficile, sapevamo che dall’altra parte incontravamo una buona squadra, che ha giocato anche bene, che poteva portare via di qui il pareggio. Ogni volta che avevamo palla noi si trovavano addirittura in 7-8 sotto la palla. Per chi viene qui è difficile giocare, lo è anche per noi. Loro si chiudevano bene e cercavano le ripartenze, siamo stati bravi a soffrire fino all’ultimo, anche se purtroppo abbiamo sbagliato tanto, abbiamo sbagliato su tante ripartenze su cui potevamo fare bene, sono state ripartenze sbagliate che hanno dato fiducia allo stesso Miglianico che è stata una delle migliori squadre che ho visto fino ad oggi. Questi ragazzi hanno saputo reagire, si sono presi questa vittoria, si sono presi questa vittoria che è il premio per quello che stanno facendo durante la settimana. L’importante è andare domenica per domenica, non facciamo sogni perché tireremo le somme alla fine del campionato, bisogna già pensare a mercoledì dove c’è già un’altra partita molto importante. Ci teniamo stretti questa vittoria fino a mezzanotte, poi penseremo già alla partita di mercoledì che sarà importante perché se non si prosegue quello che si è fatto poi tutto viene vanificato”.
“È stata una partita che secondo me si stava svolgendo in maniera equilibrata – ha invece affernato il coach del Miglianico Tatomir – poi la qualità del giocatore l’ha portata dalla parte del Francavilla. Bisogna accettare il verdetto del campo anche se magari il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Sono contento perché la squadra, nonostante abbia subìto il gol a pochi minuti dalla fine, ha avuto la forza di reagire, questo significa che sta bene fisicamente, nonostante la giovane età è riuscita a dare segnali di risveglio, peccato perché abbiamo preso il gol nel momento in cui la partita era incanalata verso lo 0-0. Era una partita che era incanalata verso il pareggio, un giocatore l’ha decisa, buon per il Francavilla, male per noi, ma avremo modo per rifarci prontamente”.

Tabellino
Francavilla: Spacca, Di Sabatino, Galasso, Milizia, Giangiacomo, D’Alonzo, Bordoni (12’ st Spinello), Proterra (6’ st Xhaferi), La Selva, Lalli, Ferri (42’ st Di Girolamo) A disposizione: Perillo, Rapino, Conte, Bottino Allenatore: Del Grosso
Miglianico: Palena, Fiaschi, Di Pompeo, Sichetti, Cinquino, Serafini (34’ st Pianamente), Torsellini (20’ st Giandonato), Pica, Rossi Finarelli, Petito De Leonardis (42’ st Di Michele) A disposizione: Nardone, Pomposo, Colarossi, D’Amore Allenatore: Tatomir
Arbitro: Romanelli (sezione di Lanciano)
Assistenti: De Remigis (sezione di Teramo) e De Gennaro (sezione di Sulmona)
Marcatori: 31’ st Lalli
Ammoniti: Proterra e Spinello (F) Di Pompeo, Giandonato e Cinquino (M)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 0’ pt 5’ st angoli 4-6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi