Mar. Set 29th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Celtic Chieti C5: buona la prima. Vittoria nel derby contro l’ES Chieti

2 min read

Prima giornata di serie C1 che parte subito forte con il derby Celtic Chieti – Es Chieti. Il Celtic del presidentissimo Piero D’Orazio, anche quest’anno al timone della sua squadra (giunta al ventunesimo anno d’attività), si presenta ben organizzata e messa in campo. Ottimi gli innesti del mercato estivo, Brozzetti e D’Alessio ed i fuoriquota Di Felice (97), Di Federico (97) e Marrone (96) che si sono aggiunti al resto della rosa composta da capitan Guglielmi, Aiello, Roberto e Federico Mammarella, Angelo Di Nardo, Luciano Graziani, Davide Buccione ed Alessandro Cornacchia. Lasciano la squadra invece, Gianluca Monte per intraprendere la carriera di allenatore nel Futsal Chieti, Oscar Di Russo che lo ha seguito in questa nuova avventura e Claudio Iecco.  

Inizia la gara e le due squadre scendono in campo con la voglia giusta di far divertire il pubblico presente al palazzetto. Il primo tempo è caratterizzato dalla supremazia territoriale del Celtic che prova a portarsi avanti più volte, ma la difesa dell’Es è perfetta e respinge tutte le conclusioni che arrivano dai padroni di casa. L‘Es, invece, si rende pericoloso un paio di volte in contropiede e dopo una decina di minuti dal calcio d’inizio riesce a portarsi in vantaggio con una rete di Denis Di Muzio che approfitta di una disattenzione di Angelo Di Nardo. Il Celtic non demorde e si fa vedere in avanti piu’ volte prima con Aiello, poi con Brozzetti e poi con Di Felice, ma l’ottima difesa ospite si oppone come puo’. Primo tempo chiuso sullo 0-1.

Inizia il secondo tempo ed è subito il Celtic a provare la conclusione ravvicinata con Brozzetti ma il tiro fa la barba al palo e si spegne sul fondo. L’Es si rende pericolosa con un bella girata a volo di Peca che viene deviata in angolo. Dalla lunga distanza un rinvio del Celtic, apparentemente innocuo, si infrange sul palo sorprendendo Trusgnach. Il portiere però è molto attento sui tiri di D’Alessio e Luciano Graziani.

A circa dieci minuti dalla fine arriva il gol del pari: è D’Alessio che la mette dentro, dopo che l’ottima difesa dell’Es era riuscita a respingere i tiri di Aiello prima e Guglielmi poi. Il Celtic, però, non si accontenta e continua a credere nella vittoria ma è molto bravo Trusganch a neutralizzare due conclusioni del numero 9 D’Alessio. 

La doccia gelata per gli ospiti arriva quando, a circa due minuti dalla fine, sempre D’Alessio firma la sua doppietta personale lasciando partire un tiro dalla distanza a cui il portiere non si può opporre. Il risultato è ribaltato.

L’Es prova il tutto per tutto con il quinto uomo ma non riesce comunque ad impensierire Mammarella e la gara, giocata davvero bene da entrambe le squadre, si chiude con il risultato di 2-1 per i padroni di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi