Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Beffa atroce per la Femminile Chieti: ko al 6’ di recupero!

2 min read

Serie B: l’Acese rimonta e vince 4-3 nel finale con la complicità del campo pesante, che rallenta la corsa del pallone e sorprende di fatto il portiere neroverde Nardulli (pallonetto vincente di Giuliano)

—  di Giada Di Camillo

Nonostante il freddo, la pioggia e il terreno poco praticabile, Acese–Femminile Chieti è stata una delle partite più belle, combattute e grintose di tutti i match giocati fino ad ora nel Girone D del Campionato Nazionale di Serie B di Calcio Femminile. Le neroverdi tornano a casa con zero punti e tanto rammarico per l’occasione/impresa sfiorata ma sfumata.
Le numerose assenze per squalifica e problemi muscolari costringono mister Di Camillo a cambiare l’assetto tattico della squadra che scende in campo con un 4-4-2. L’Obiettivo è quello di rimanere alte e limitare il più possibile le ripartenze delle siciliane, brave nei fraseggi e rapide nelle ripartenze offensive.
Dopo 9 secondi è 1-0 Chieti grazie al gol di Stivaletta. Il raddoppio arriva al 26’ con il tap in vincente di Cocchini. Ma la reazione dell’Acese non si fa attendere: minuto 31, e Privitera supera Nardulli con un bel tiro al vol0o (2-1). Al 43’ le locali calciano con furbizia una punizione che libera al tiro Perotti: 2-2 a fine primo tempo. Ripresa con il Chieti volitivo e pimpante: al 73’ Battaglia firma il nuovo vantaggio per le ospiti (2-3). A 3 minuti la prima doccia fredda per le abruzzesi, con il pareggio dell’Acese firmato ancora da Perotti. Doccia che diventa però glaciale al sesto minuto di recupero: contropiede delle padrone di casa, il portiere neroverde Nardulli esce nel tentativo di arrivare prima sul pallone, che rallenta la sua corsa a causa del fango e consente a Giuliano di disegnare il pallonetto beffardo del 4-3 finale. Clamoroso.
«Nell’ultima parte di gara la stanchezza ha iniziato a farsi sentire, la presa si è allentata e le avversarie hanno colpito – ha detto Alessia Stivaletta a fine partita – La nostra è stata una prova di carattere. Ci rifaremo al ritorno». Per la Femminile Chieti prossimo incontro in casa con la Lazio, l’altra prima della classe.    Chieti: Nardulli, Gangemi, Benedetti, Colasante (60’ Filippone), Tontodonati, Stivaletta, Busacchio(90’ Palmieri), D’Alberto, Battaglia, Di Camillo Giulia, Cocchini. A disposizione: Nozzi. Allenatore: Lello di Camillo
Acese: Sciacca, Napoli, Castorina, Amato, Caciorgna, Piro, Marrone, Giuliano, Perotti, Privitera, Scardaci. A disposizione: De Carlo, Bassano, Risina, Presenti, Lazzara, Siano. Allenatore: Caniglia Sebastiano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi