Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Az Gold Women Chieti senza pace: ancora irrisolto il caso del Pala Santa Filomena

2 min read

Le Campionesse d’Italia dell’Az Gold Women Chieti Calcio a 5 senza casa: la truppa teatina del Patron Alessandro Zulli infatti continua a svolgere i propri allenamenti presso il PalaRigopiano di Pescara.

Non sono stati risolti, infatti, i problemi tra il Centro Universitario Sportivo e l’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti con ha avuto come risultato la chiusura temporanea di tutte le strutture sportive universitarie della città, tra le quali il Pala Santa Filomena, palazzetto dove gioca le proprie partite casalinghe la squadra neroverde: “Abbiamo parlato con il responsabile delle strutture sportive del Cus”, spiega il presidente dell’Az, Alessandro Zulli, “e pare che da martedì prossimo potremo tornare definitivamente al Pala Santa Filomena, ma non abbiamo nessuna certezza e continuiamo a lamentare forti disagi nel doverci spostare quotidianamente a Pescara. Non dimentichiamo, poi, che la società sta sostenendo dei costi aggiuntivi perché, oltre alle regolari spese del PalaSantaFilomena, stiamo pagando una quota di affitto per poter usufruire del PalaRigopiano”. Domenica scorsa l’Az ha giocato al Pala Santa Filomena grazie all’intervento del sindaco di Chieti Umberto Di Primio, che proprio in extremis aveva concesso l’apertura straordinaria del palazzetto. “Ma abbiamo trovato il Pala Santa Filomena in condizioni pessime”, spiega Zulli, “era sporco e freddo visto che era stato chiuso per una settimana. Per fortuna domenica prossima giochiamo in trasferta (derby di Silvi) e quindi, allenandoci questa settimana a Pescara mitighiamo un po’ i problemi, ma tra quattordici giorni avremo un big match casalingo contro la Ternana e noi vogliamo giocarlo a tutti i costi al Pala Santa Filomena”. I problemi legati al campo di gioco hanno temporaneamente messo in secondo piano la questione mercato, di fatto al momento bloccato, ma la società dell’Az Gold Women promette che qualcosa alla voce “entrate” sarà fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi