lunedì, Febbraio 5

Sieco Service Impavida Ortona, si presenta Alessio Ferrini

Giovane, atletico e con tanta voglia di mettersi in gioco. Il nuovo schiacciatore della Sieco Service Impavida Ortona si chiama Alessio Ferrini, nato il 15 ottobre 1995 a Velletri (RM). 197 cm per un ragazzo che mostra in campo grinta e carattere, e che ha seguito le orme di papà Fabrizio, suo primo sostenitore e allenatore. Cresciuto nella Pallavolo Velletri (dove ha affrontato campionati giovanili, Serie C e Serie B2), si è messo in mostra sul territorio nazionale vincendo vari titoli provinciali e raggiungendo le finali nazionali U14 con la squadra del suo paese. Per lui anche finali nazionali U19 con la squadra M.Roma Volley, dove è stato protagonista di un buonissimo quinto posto.
Nella passata stagione ha vestito la maglia della Pallavolo Jolly Cinquefrondi (B1), dove sicuramente è riuscito a dare un grande apporto ai suoi e dove ha fatto gavetta per esplodere in questa stagione.

Ferrini è pronto, anzi prontissimo, e le sue prime parole in biancazzurro dimostrano tutta la felicità di vestire la maglia Impavida: “Dire che sono contento è poco. Non vedevo l’ora di giocare in Serie A2 e soprattutto sono felice di fare questo esordio con una società seria come Ortona. Tutti mi hanno parlato benissimo della Sieco Service Impavida Ortona e quindi attendo solo il primo giorno di lavoro. Vorrei cercare di dire la mia anche in questo campionato così competitivo e forse anche più grande di me. Lo affronterò con tutta la voglia possibile e con tutto l’impegno, in modo da essere utile alla squadra nonostante la mia poca esperienza. Voglio crescere e imparare dai miei compagni, cogliere l’occasione per misurarmi con professionisti e grandi giocatori, e vivere questa esperienza con il giusto atteggiamento. L’esempio da seguire? Goran Vujevic. Devo ringraziare mio zio Roberto Rondoni che mi ha fatto vedere Vujevic in azione e penso che non dimenticherò mai quel momento”.