mercoledì, Maggio 15

Calcio a 5, serie C2: San Vito ’83 – Red Devils Chieti 2-8

 Dopo la travolgente vittoria nel derby teatino della scorsa settimana, nella quarta giornata del girone di ritorno i Red Devils Chieti vanno in trasferta sul campo del San Vito 83. Assenti Accoto e Mancini, la formazione ospite di partenza è composta da Abate, Di Clemente, Ferrara, D’Elisa e di Muzio.
Approccio un po’ troppo morbido alla partita da parte dei teatini, che nei primi 15 minuti appaiono un po’ macchinosi e sbagliano qualche passaggio di troppo. Al 16^ si sblocca la gara, con Colonna che realizza la prima rete del giorno su schema di calcio d’angolo (0-1). Passano due minuti ed i Red Devils raddoppiano con Di Muzio su assist di Ferrara (0-2). Al 27^ Toscano batte un calcio di punizione nella metà campo del San Vito, sulla respinta della barriera intercetta il pallone e realizza il momentaneo zero a tre, punteggio sul quale si conclude la prima frazione di gioco.
Nel secondo tempo il San Vito, fino ad’ora poco pericoloso, tenta subito di reagire ma al 1^ minuto é il palo che nega la gioia ai padroni di casa. Si tratta però di un fuoco di paglia, dal momento che i Red Devils Chieti continuano a creare le occasioni più pericolose ed a condurre il gioco. Al 3^ buona occasione di D’Elisa, che solo davanti al portiere calcia fuori. Al 7^ D’Elisa riceve dentro l’area avversaria un perfetto assist da Di Clemente, e con una conclusione al volo questa volta non sbaglia (0-4). Un minuto dopo Colonna, su passaggio di Ferrara, realizza il quinto gol ospite su una micidiale ripartenza dei teatini. Al 12^ è ancora Colonna a segnare dopo aver saltato un avversario, con un tiro in diagonale da fuori area (0-6). Il San Vito tenta la carta del portiere di movimento ed almeno inizialmente riesce a creare delle difficoltà alla squadra ospite: al 13^ infatti accorcia le distanze (1-6), poi al 19^ centra una traversa su precedente deviazione di Abate ed infine al 23^ segna il raddoppio (2-6). Le speranze della squadra di casa di poter recuperare lo svantaggio si spengono un minuto dopo, quando Di Muzio segna la rete del 2 a 7 approfittando della porta lasciata incustodita dal portiere avversario. Al 26^ Colonna realizza un gol fotocopia del precedente, portando a quattro le sue marcature del match (2-8). Nei minuti finali il San Vito crea un paio di occasioni pericolose sulle quali Abate si fa trovare sempre pronto. La gara termina quindi con il punteggio di 2 a 8.
Nonostante la quinta vittoria consecutiva in campionato ed il ricco risultato ottenuto oggi, si é notato un piccolo passo indietro da parte dei Red Devils soprattutto per quanto riguarda l’approccio alla gara. Considerando il difficile calendario che aspetta i teatini fino al termine della stagione sarà molto importante non avere cali di concentrazione, uno degli aspetti sui quali lavorerà nei prossimi giorni il mister Marcuccitti.