Gio. Ago 6th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Virtus Lanciano – Trapani 0-3: al Biondi é notte fonda

3 min read

Lanciano. Pesante sconfitta della Virtus Lanciano che al Biondi cade 0-3 contro un buon Trapani. Prima frazione sostanzialmente equilibrata anche se sono stati gli ospiti a partire meglio, ma con il passare di minuti i frentani sembrano entrare in partita. Al 31’ i siciliani riescono a sbloccare il risultato con Scognamiglio e la squadra di Cosmi concludono il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa i rossoneri crollano ed il Trapani chiude a pratica con i gol ci Citro e del subentrato Pagliarulo.

Così in campo
Tra i frentani assente Salviato per un problema ai flessori, impiegato subito il nuovo portiere Cragno. Nel Trapani out il lungo degente Basso, l’indisponibile Ciaramitaro e Terlizzi, messo fuori rosa.
Virtus in campo con il 3-5-2 con il neo acquisto Cragno a difesa della porta, pacchetto difensivo completato dai terzini Aquilanti e Boldor e dal centrale Amenta. A centrocampo Ze’ Eduardo, Bacinovic e Vitale affiancati dagli esterni Di Francesco e Di Matteo. Tandem d’attacco formato da Padovan e Marilungo.
Trapani schierato con il 4-3-1-2 con Fulminati tra i pali, reparto arretrato completato dagli esterni Rizzato e Fazio in ausilio della coppia di centrali Scognamiglio-Perticone. In mediana Scozzarella affiancato dalle ali Barillà e Raffaello. In avanti Coronado dietro le due punte Montalto er Citro.

Il match
Trapani subito in avanti con Montalto che dopo pochi secondo, con un rasoterra da poco fuori are, manda di non molto sul fondo. Al 7’ replica la Virtus con Vitale che sulla sinistra, salta un avversario, si addentra in area, la sua conclusione è ribattuta dalla retroguardia sicula. Al 9’ buona occasione dei padroni di casa con Marilungo che su una buona combinazione dei suoi appoggia per Padova, la sua conclusione da distanza ravvicinata è ottimamente ribattuta da Fulignati. Al 13’ tornano all’attacco gli uomini di Cosmi con Barillà che ruba palla a Ze’ Eduardo, la sua conclusione è bloccata da Cragno. Al 20’ traversone di Aquilanti per la testa di Padovan che manda sul fondo. 3’ più tardi ci prova Coronado dalla distanza ma la sua conclusione è fuori misura. Al 18’ Citro guadagna terreno centralmente, la sua conclusione dalla distanza è ribattuta in angolo dall’estremo rossonero. È il preludio al vantaggio del Trapani che arriva al 31’ con Scognamiglio che sfrutta al meglio una punizione battuta sulla sinistra per battere di testa Cragno. Reagisce subito la Virtus: al 33’ Marilungo in girata costringe Fulignati in angolo. Al 39’ con una conclusione da fuori di Rizzato para in due tempi il numero 12 rossonero.
Nella ripresa parte forte la Virtus: al 2’ dopo una serie di rimpalli Aquilanti mette in mezzo per Padovan che manda a lato. Al 9’ replica il Trapani con Coronado che da fuori manda sopra la traversa. Al 12’ ci prova ancora il numero 20 ospite che sfiora il palo. Al 15’ è Barillà con un rasoterra a lambire il legno. È il preludio al raddoppio del Trapani: Citro approfitta di un retropassaggio corto dei frentani, salta Cragno e appoggia in rete. Al 19’ il tris dei siciliani: sugli sviluppi di un angolo Raffaello appoggia in mezzo per Pagliarulo che insacca. Al 23’ non convalidato un gol al neo entrato Bonazzoli per una posizione di off side. Al 33’ Citro racoglie un suggerimento di Coronado e da posizione defilata impegna l’estremo avversario che para in due tempi. Al 39’ il subentrato Eravo ci prova di prima in girata, ma nelle circostanza è attento Cragno. È l’ultima azione da registrare: la gara termina sul punteggio di 0-3 tra gli assordanti fischi del pubblico di casa.

Tabellino
Virtus Lanciano (3-5-2): Cragno, Aquilanti, Boldor, Amenta, Bacinovic (1’ st Ferrari), Marilungo, Di Francesco, Padovan (20’ st Bonazzoli), Ze’ Eduardo (20’ st Vastola), Vitale, Di Matteo A disposizione: Casadei, Turchi,King, Di Filippo, Rigione, Di Benedetto Allenatore: D’Aversa
Trapani (4-3-1-1): Fulignati, Perticone, Scozzarella, Scognamiglio (4’ st Pagliarulo), Montalto, Fazio, Barillà (23’ st Nizzeto), Citro, Coronado 36’ st Eramo), Raffaello, Rizzato A disposizione: Andrade, Daì, Sparacelo, Pastore, Cavagna, Mistretta Allenatore: Cosmi
Arbitro: Martinelli (sezione di Roma 2)
Assistenti: Pentangelo (sezione di Nocera Inferiore) e Intagliata (sezione di Siracusa)
IV Uomo: Mastrodonato (sezione di Molfetta)
Marcatori: 31’ st Scognamiglio, 16’ st Citro, 19’ st Pagliarulo
Ammoniti: Di Francesco (VL) Pagliarulo, Raffaello (T)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 0’ pt 0’ st, angoli 4-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi