Lun. Ott 14th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Virtus Lanciano – Novara 2-1, primo tempo super e 3 punti pesanti

3 min read

Lanciano. Torna al successo la Virtus Lanciano che al Biondi piega il Novara 2-1 grazie ai gol di Marilungo e Di Francesco, marcatura piemontese siglata da Galabinov. Le reti sono state siglate tutte nel primo tempo. Prima frazione veramente da incorniciare per la squadra di Maragliulo che per la mole di gioco create e le occasioni avute avrebbe potuto dilagare. La marcatura ospite ha tenuto in partita gli ospiti creando forse qualche sofferenza di troppo nel finale ai frentani.

Così in campo
Nella Virtus assente l’indisponibile Boldor. Out per infortunio Garofalo-Dell’Orco, mister Baroni si affiderà a Dickmann-Faraoni con quest’ultimo schierato a sinistra. Recuperati sia Nicolas Viola che Buzzegoli. Al Biondi si rivedono gli ex Baroni, Casarini e Troest. Maragliulo è stato il secondo di Baroni a Lanciano e Pescara ed ora si ritrovano da avversari.
Virtus schierata con il 4-3-2-1 con Cragno a difesa della porta, pacchetto difensivo completato dai terzini Salviato e Di Matteo e dai centrali Aquilanti e Amenta. In mediana Bacinovic al centro, Vastola e Vitale sulle corsie esterne. In avanti Marilngo e Di Francesco dietro la punta Ferrari.
Novara in campo con il 4-2-3-1 con Pacini in porta, reparto arretrato completato dalla coppia di centrali Mantovani-Troest e dagli esterni Faraoni e Dickmann. Casarini e Bolzoni davanti alla difesa. A centrocampo le ali Nadarevic e Faragò di supporto a Gonzalez. Attacco affidato ai piedi di Galabinov.

La cronaca
Al 4’ Virtus già in vantaggio: sugli sviluppi di un angolo Di Francesco dalla sinistra trova la testa di Marilungo che insacca. Al 6’ rossoneri vicini al raddoppio con Salviato che raccoglie un traversone di Vitale e di testa impegna severamente Pacini che ribatte. All’11’ si fa vivo il Novara con una punizione di Galabinov battuta centralmente che termina di poco sopra la traversa. Al 13’ il raddoppio della Virtus: Marilungo smista sulla destra per Ferrari che mette in mezzo, Di Francesco dopo qualche rimpallo realizza. Abbozza una reazione il Novara al 15’ con Faraoni ch raccoglie un rilancio corto di Amenta, ma la sua conclusione è fuori misura. Al 20’ ancora Virtus pericolosa con Marilungo che appoggia per Vastola che suggerisce per Ferrari che però cicca la sfera. Al 23’ Gonzalez con una conclusione a giro manda sopra l’incrocio. È il preludio al gol del Novara che arriva al 26’ con Galabinov che trafigge Cragno con in diagonale. Reagisce subito la Virtus con una doppia conclusione di Di Francesco: Pacini prima ribatte e poi blocca. Al 36’ ci prova dalla distanza, da posizione defilata sulla destra, la sua conclusione non centra il bersaglio.
Nella ripresa al 2’ Glabinov da fuori impegna Cragno che ribatte. Al 15’ la Virtus reclama un penalty per una presunt Mno galeotta in area su cross di Vastola. Al 20’ il subentrato Buzzegoli riceve da Galabinov e manda a lato. Al 23’ Novara ancora al tiro dalla distanza, questa volta con Corazza che manda ampiamente fuori. Al 27’ Troest riceve un lancio, ma da ottima posizione non si coordina bene e spara alto. Al 32’ sun un traversone di Faragò dalla destra per Gonzalez, grande intervento di Cragno che respinge in corner. Al 37’ Corazza a tu per tu con l’estremo difensore rossonero manda sul fondo. Al 40’ Galabinov raccoglie un cross dalla destra e di testa manda a lato.

Tabellino
Virtus Lanciano (4-3-2-1): Cragno, Aquilanti, Salviato, Amenta, Bacinovic, Marilungo, Di Francesco, Ferrari (29’ st Rocca), Vastola (42’ st Rigione), Vitale, Di Matteo A disposizione: Casadei, Turchi, Bonazzoli, Di Filippo, Padovan, Milinkovic, Giandonato Allenatore: Rizzo
Novara (4-2-3-1): Pacini, Troest, Casarini, Faragò, Galabinov, Bolzoni (1’ st Buzzegoli), Gonzalez, Mantovani, Dickmann (35’ st Evacuo), Faraoni, Nadarevic (18’ st Corazza) A disposizione: Cavana, Viola, Ludi, VicariAdorjan, Lanzafame Allenatore: Baroni
Arbitro: Maresca (sezione di Napoli)
Assistenti: De Meo (sezione di Foggia) e Di Salvo (sezione di Barletta)
IV Uomo: Balice (sezione di Termoli)
Marcatori: 4’ pt Marilungo, 13’ pt Di Francesco, 26’ pt Galabinov
Ammoniti: Salviato, Amenta, Vitale (VL) Troest, Mantovani, Faragò (N)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 2’ pt 5’ st, angoli 9-6 per la Virtus Lanciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi