Dom. Set 13th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Virtus Lanciano e Spezia non si fanno male, 0-0

3 min read

Lanciano. Termina senza reti il match del Biondi tra Virtus Lancisno e Spezia. Pareggio sostanzialmente giusto con i rossoneri che hanno tenuto il pallino del gioco per buona parte del primo tempo, con i liguri che si sono comunque resi pericolosi nelle ripartente cogliendo anche un palo. Nella ripresa i ritmi sono calati, da segnalare un penalty reclamato dagli ospiti.
La Virtus, priva degli indisponibili Aridità e Piccolo, è scesa in campo con l’intento di riscattare la sconfitta di Modena e di sfatare il tabù Spezia, negli otto precedenti infatti i rossoneri non hanno mai battuto i liguri. I liguri vengono da tre vittorie consecutive.
Entrambe le squadre in campo con il 4-3-3.
Per la Virtus Casadei trai i pali, pacchetto difensivo completato dagli esterni Pucino e Mammarella e dalla coppia di centrali Aquilanti-Amenta. A centrocampo Bacinovic affiancato dalle ali Ze’ Eduardo e Di Cecco. Tridente d’attacco formato da Di Matteo, Ferrari e Di Francesco.
Spezia in campo con Chichizola a difesa della porta, reparto arretrato completato dai terzini Migliore e Martic e dai centrali Postino e Terzi. In mediana gli esterni Canadija e Brezovec di supporto a Quante. In avanti la punta Calaiò assistita da Situm e Catellani.
Dopo pochi secondi subito Virus pericolosa con una conclusione di Ferrari bloccata da Chichizola. Al 5’ un diagonale di Mamarella viene deviato in angolo dalla difesa ospite. Al 21’ prima vera occasione per i liguri: Calaiò mette in mezzo per Canadija che appoggia per Brezovec che centra il palo. Al 26’ replica la Virus con Pucino che riceve un appoggio in verticale, dalla destra mette in mezzo per la testa di Ferrari la cui conclusione è parata da Chichizola. Al 28’ occasionissima per i rossoneri: Ze’ Eduardo lancia in area Ferrari che si fa respingere il tiro dall’estremo ligure in uscita. Poco dopo ancora Virtus con un colpo di testa di Ze’ Eduardo su cross di Mammarella. Al 43’ pericolosi gli ospiti con un’azione ben orchestrata: Catellani dalla sinistra per Situm che suggerisce per Canadija la cui conclusione da distanza ravvicinata è respinta con i pugni da Casadei.
Nella ripresa al 10’ sugli sviluppi di un corner Martic di prima intenzione manda sul fondo. Al 15’ nuovamente liguri in avanti con una conclusione di Brezovec ribattuta dalla retroguardia rossonera. Al 22’ lo Spezia reclama un penalty per un presunto atterramento in area di Aquilanti su Calaiò. Al 30’ Ferrari riceve in verticale, la sua conclusione è deviata in corner da un difensore avversario. Al 43’ traversone di Mammarella dalla sinistra, il subentrato Crecco raccoglie un rimpallo e manda sul fondo.

Tabellino
Virus Lanciano (4-3-3): Casadei, Aquilanti, Mammarella, Pucino, Amenta, Bacinovic (34’ st Paghera), Di Francesco, Ferrari (39’ st Padovan), Ze’ Eduardo, Di Cecco, Di Matteo (24’ st Crecco) A disposizione: Aridità, Turchi, De Silvestro, Rigione, Vistola, Lanini Allenatore: D’Aversa
Spezia (4-3-3): Chichizola, Postino, Prados, Castellani (32’ st Kvrzic), Calaiò (24’ st Nenè), Migliore, Situm, Terzi, Martic, Canadkja (44’ st Errasti), Brezovec A disposizione: Sluga, Valentini, Acampora, Milos, Rossi, Ciurria Allenatore: Bjelica
Arbitro: Baracani (sezione di Firenze)
Assistenti: Pentangelo (sezione di Nocera Inferiore) e Di salvo (sezione di
Barletta)
IV Uomo: Illuzzi (sezione di Molfetta)
Marcatori: nessuno
Ammoniti: Mammarella, Di Matteo (VL) Brezovec, Postino, Castellani, Martic (S)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 0’ pt 5’ st, angoli 6-3 per la Virtus Lanciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi