Lun. Ott 14th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Virtus Lanciano–Bari 1-0, Ferrari regala il successo ai frentani

3 min read

Lanciano. Colpaccio della Virtus Lanciano che al Biondi piega il Bari 1-0 grazie ad un gran gol di Ferrari nella ripresa. I pugliesi hanno fatto vedere delle buone cose mostrando di meritare la propria posizione di classifica, ma i rossoneri sono stati altrettanto bravi a difendersi bene e a colpire al momento giusto creando, oltre al gol del vantaggio, anche qualche altro pericolo. Per Maragliulo si tratta del terzo successo in quattro partite.

Così in campo
Virtus al gran completo, mentre il Bari si è presentato al Biondi orfano di Maniero. Al Biondi si rivede l’ex Campione, invece tra i rossoneri l’ex è Salviato.
Virtus in campo con il 4-2-3-1 con Cragno a difesa della porta, pacchetto difensivo completato dai terzini Salviato e Di Matteo e dalla coppia di centrali Aquilanti-Amenta. Rocca e Bacinoic davanti la difesa. In mediana gli esterni Vastola e DI Francesco di supporto a Marilungo. Ferrari unica punta.
Bari schierato con il 4-3-3 con Mikai tra i pali, reparto arretrato completato da Rada e Tonucci affiancati dagli esterni Di Noia e Cissokho. A centrocampo le ali Dezi e Defendi d’ausilio a Valiani. Tridente d’attacco formato da De Luca, Puscas e Sansone.

La cronaca
All’11’ Sansone ci prova dalla distanza, para in due tempi Cragno. Al 12’ Puscas ruba palla ad Amenta, la sua conclusione è deviata dallo stesso numero 6 rossonero e la sfera è facile preda dell’estremo frentano. Al 18’ Salviato è costretto ad abbandonare il campo per infortunio, al suo posto entra Rigione. Al 20’ una punizione di Sansone piazzata sotto l’incrocio è smanacciata in angolo da Cragno. Al 25’ sugli sviluppi di una punizione battuta sulla sinistra Aquilanti di testa manda sul fondo. Al 31’ una punizione dal limite di De Luca è bloccata a terra dal numero 12 frentano. 1’ dopo Valiani da posizione defilata sulla destra scheggia la traversa. Al 36’ angolo battuto da Bacinovic, Aquilanti di testa manda sopra la traversa. Al 38’ Di Noia mette in mezzo per Puscas la cui conclusione in scivolata è ribattuta da Cragno.
Nella ripresa dopo pochi secondi Vastola prende la parte esterna della rete. Al 10’ azione insistita di De Luca che manda sul fondo. Al 17’ Virtus in vantaggio con una conclusione a giro di Ferrari che si insacca sotto l’incrocio. Replica il Bari al 20’ con una conclusione da fuori di Puscas deviata in angolo dalla retroguardia rossonera. Al 23’ De Luca dalla destra mette in mezzo per la testa di Puscas che manda a lato. Poco più tardi Dezi con una potente conclusione manda di poco alto. Al 30’ Di Francesco per Ferrari che manda sopra l’incrocio. Al 33’ il subentrato Rosina manda sul fondo. Al 39’ una conclusione tesa del subentrato Boateng da posizione defilata sulla sinistra termina di un soffio sopra la traversa.

Tabellino
Virtus Lanciano (4-2-3-1): Cragno, Aquilanti, Salviato (18’ pt Rigione), Amenta, Bacinovic (26’ st Vitale), Marilungo, Di Francesco, Ferrari, Vastola (22’ st Turchi), Di Matteo, Rocca A disposizione: Casadei, Boldor, Bonazzoli, Padovan, Milinkovic, Giandonato Allenatore: Rizo
Bari (4-3-3): Micai, Di Noia, Puscas, De Luca, Sansone (20’ st Rosina), Rada, Tonucci, Defendi (16’ st Gentsoglou), Valiani, Dezi (30’ st Boateng), Cissokho A disposizione: Guarna, Romizi, Donati, Di Cesare, Donkor, Lazzari Allenatore: Campione
Arbitro: Ros (sezione di Pordenone)
Assistenti: Villa (sezione di Rimini) e Dei Giudici (sezione di Latina)
IV Uomo: Piccinini (sezione di Forl’)
Marcatori: 17’ st Ferrari
Ammoniti: Bacinovic, Vastola, Turchi (VL) Rosina, Di Noia (B)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 1’ pt 3’ st, angoli 8-3 per la Virtus Lanciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi