Lun. Feb 24th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Verso San Salvo – Chieti Fc, parola al neroverde Simone Bordoni

3 min read

Il Chieti F.C. viaggia alla volta di San Salvo nella prima di due trasferte consecutive lontano dall’Angelini. Dopo la doppia vittoria ottenuta domenica e mercoledì in Coppa, i ragazzi del presidente Trevisan si rituffano in campionato affrontando il San Salvo, compagine che nelle settimane scorse ha cambiato guida tecnica: via per problemi personali Di Bernardo e panchina ad Angelo Suero. Sarà un San Salvo più completo rispetto alla sfida di Coppa Italia di qualche mese fa, in quell’occasione i neroverdi, si erano imposti sia all’Angelini per 3 a 2 e nella partita di ritorno al “D.Bucci” con un rotondo 1 – 4.

In casa teatina c’è molto entusiasmo, la squadra vive un buon momento di forma, come testimoniano i risultati fin qui ottenuti, dopo l’infausta prima giornata di campionato.  Aielli nel momento più difficile, complice anche gli infortuni che si sono succeduti, è riuscito a gestire il gruppo nel migliore dei modi. I miglioramenti sono arrivati nel gioco e sono la dimostrazione che la squadra stia trovando un suo equilibrio tattico, indispensabile per competere con le prime della classe. Qualità e quantità fanno si che il Chieti F.C. abbia ritrovato la sua coppia gol: Catalli e Lalli. Il primo illumina con giocate di alta scuola, mentre il secondo fattura gol a ripetizione. Anche la difesa, orfana di Fruci, si sta comportando bene. Cattenari tra i pali è una sicurezza, mentre a dirigere la difesa, c’è il tandem De Fabritiis – Patacchiola che assicura solidità al reparto confermandosi al secondo posto per gol subiti, dietro solo alla capolista Paterno. Senza dimenticare, la crescita tecnica del parco under, fondamentale, per gli equilibri in campo.

A conferma di ciò, il centrocampista Simone Bordoni, ci presenta la sfida del Davide Bucci: “Stiamo tenendo un buon ritmo, però, dobbiamo stare attenti perché sicuramente il San Salvo è un’altra squadra rispetto a quella affrontata in Coppa. Si sono amalgamati nel corso delle giornate, soprattutto, dopo aver cambiato guida tecnica, hanno trovato nuovi stimoli con qualche risultato positivo raggiunto. Non hanno grosse individualità ma nel complesso possono creare problemi. Dal canto nostro, continuiamo a lavorare per ottenere il massimo: l’obiettivo è di non abbassare la guardia perché il campionato non ti permette distrazioni”.

Tre partite in una settimana si faranno sentire nelle gambe, oppure, pensi che non influirà sul rendimento in campo? “Abbiamo una rosa ampia, questo fa si che tutti ci sentiamo pronti per scendere in campo e dare il nostro contributo ogni qualvolta che il mister ci  chiama in causa”.

In classifica siamo secondi, dietro al Paterno in ritardo di tre punti, in compagnia di Giulianova, Sambuceto e Angolana: secondo Bordoni quali sono le squadre che il Chieti F.C. deve temere per la lotta al vertice? “Dopo sette giornate è ancora presto per delineare la classifica, le somme le tireremo più avanti. Il campionato di Eccellenza è sempre avvincente, incerto fino all’ultima giornata. In campo daremo tutto per regalare gioie ai nostri tifosi che ci seguono ovunque”.

Vigilia con tanti dubbi di formazione per il tecnico Aielli. Salteranno il match di San Salvo, oltre a Costantini squalificato, Fruci, Fanelli e Calderaro. In casa San Salvo sarà una giornata di festa: infatti, il club del Presidente Vicoli e del Direttore Sportivo Meuccio Di Santo, festeggerà l’anniversario del cinquantenario.

Da Chieti sono previsti 200 tifosi pronti a sostenere come sempre, Lalli e compagni. I biglietti messi a disposizione dal San Salvo sono in vendita presso la sede degli 89 Mai Domi in via Pescasseroli n°1 a Chieti scalo fino a domani mattina. A tal proposito il presidente Giulio Trevisan commenta così il gesto della società presieduta da Vicoli: “Voglio esprimere un ringraziamento alla dirigenza del San Salvo, nelle persone del presidente Vicoli e del Direttore Sportivo Meuccio Di Santo che si sono messi a disposizione per agevolare la vendita dei biglietti alla nostra tifoseria. E’ un gesto che fa bene al calcio in generale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi