Dom. Set 13th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Val di Sangro – Francavilla, i commenti a caldo

2 min read

Val di Sangro. Al termine del delicato match salvezza tra Val di Sangro e Francavilla, il presidente della Val di Sangro Francesco Rucci, e l’attacante giallorosso, Ferdinando Rega, autore della seconda marcatura degli adriatici, hanno analizzato il match.

Francesco Rucci (presidente Val di Sangro): “Sono veramente molto amareggiato come tutti noi della società, i giocatori ed il mister perché oggi abiamo assistito ad una partita in cui la Val di Sangro non meritava di uscire sconfitta perché nonostante i nostri limiti abbiamo fatto una buona partita e a mio avviso meritavamo sicuramente un risultato diverso, è un risultato che secondo noi è stato notevolmente ed incredibilmente condizionato dalla direzione arbitrale. Adesso non voglio fare polemiche ma purtroppo noi ci siamo fermati sul primo gol, il nostro portiere si era fermato alzando le braccia mentre la palla superava la linea di fondo campo, ci siamo fermati e l’arbitro ha convalidato il gol, si è stata anche annullata una rete non si sa perché, nel secondo tempo c’era un’espulsione per doppio giallo a Di Francia ed è stato lasciato correre, ci è stato espulso Sall nel secondo tempo, ci sono stati molti falli non segnalati. Non meritavamo la sconfitta, il risultato è stato fortemente condizionato dalla direzione arbitrale. Vogliamo far i buoni , non vogliamo protestare contro gli arbitri, rispettiamo il loro lavoro che è difficilissimo, ma non ce la facciamo più a subire ogni domenica queste ingiustizie”.
Ferdinendo Rega (attaccante Francavilla): “Una vittoria importantissima perché ci permette di salire in classifica, nel mese di dicembre abbiamo avuto delle prestazioni positive dove purtroppo non riuscivamo a raccogliere. Mi sembra che con questeprime due partite di gennaio siamo riusciti anche a concretizzare, poi stiamo riuscendo a fare qualcosa in più in fase realizzativi. È una vittoria importante che ci dà morale e fiducia per il prosieguo del campionato. Adesso cominciamo a conoscerci, abbiamo cambiato diversi giocatori, stiamo prendendo la mentalità giusta, abbiamo un bel gruppo e speriamo di uscire al più presto da questa situazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi