Sab. Set 12th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Terza Categoria: ASD Arielli – ASD Villamagna 0-3

3 min read

Il quinto turno di andata ha visto impegnato il Villamagna sul terreno di gioco dell’Arielli, squadra neo fondata reduce da un filotto di tre pareggi consecutivi. Un’altra roboante prestazione dei giallorossi, questa volta targata Marullo, autore di una spettacolare tripletta d’autore.

Cronaca:
Al 9’ Perrucci fa partire un terribile siluro dal vertice dell’area grande con l’estremo locale che trattiene a fatica, la sfera supera la linea di porta ma il direttore di gare inspiegabilmente fischia ed interrompe l’azione con le legittime proteste dei ragazzi. Passano pochi minuti ed è lo stesso Perrucci che questa volta dalla destra si incunea in area dove viene atterrato, ma l’arbitro non ravvisa gli estremi per il penalty.

I ragazzi di Baldassarre alzano il baricentro e iniziano ad intensificare le manovre. Al 27’ Marullo sale in cattedra e scalda i piedi per quello che sarà solo il preludio ad una giornata da ricordare. Dopo un’azione avvolgente partita dai piedi di Scodavolpe, il fantasista ospite si ritrova solo indisturbato davanti all’estremo locale calciando alto sopra la traversa. L’undici di casa, mai pericoloso fino a quel momento, percepisce il pericolo imminente e tenta una sortita offensiva al 30’ quando la punta marrucina approfitta di uno svarione difensivo per incunearsi in area ospite e in anticipo cerca di beffare l’esordiente Pozzoli con un pallonetto che si spegne lontano dai pali.

La gara però volge rapidamente in discesa per i giallorossi che danno la giusta accelerata e riescono ad incanalare il risultato a loro favore passando questa volta all’incasso. Al 33’ dagli sviluppi di una mischia in area locale, Marullo come un fulmine si avventa su un pallone e di destro trafigge l’estremo locale per la gioia dei numerosi tifosi giallorossi venuti in massa ad assediare gli spalti.

Passa solo una manciata di minuti ed è lo stesso Marullo che con una prodezza degna del suo essere “genio e sregolatezza”, regala il gol della tranquillità. Palla lavorata dallo stesso fantasista che in area, da posizione alquanto defilata, si libera in un fazzoletto del diretto avversario e dalla destra fa partire un terrificante destro che si infila sotto l’incrocio dei pali, lasciando il portiere rivale e non solo, di sasso. Si va dunque al riposo con il rassicurante doppio vantaggio del Villamagna che alla ripresa delle ostilità, mai domo, continua nella incessante ricerca della marcatura.

Al 55’ è la volta di Perrucci che sciupa una ghiotta occasione per entrare nel tabellino dei marcatori quando in contropiede innesca la quarta e dopo aver dribblato due avversari ed il portiere, calcia debole con la sfera che viene spazzata dal recupero dei padroni di casa.
Dopo la girandola delle sostituzioni, al 70’ l’Arielli subisce nuovamente l’ordalia della truppa di mister Baldassare che cala il tris e il sipario sull’incontro.

Il neo entrato Di Meo lancia Marullo che a tutta velocità ingaggia un duello a dir poco impari con il suo diretto avversario, lo raggiunge, gli sfila la palla dai piedi e lo supera in scioltezza per presentarsi tutto solo davanti all’estremo locale che nulla può sulla sfilettata dello stesso fantasista per il definitivo 3-0.

Prima del triplice fischio c’è ancora tempo per un paio di ulteriori occasioni prima con Di Meo, che ben servito da De Lutiis, da buona posizione scaglia la sfera alta sulla trasversale. Poi è la volta di Vettori, che dalla destra sugli sviluppi di un traversone non riesce ad inquadrare lo specchio della porta per servire il poker.

L’Arielli spara le ultime cartucce al 85’, quando arriva l’occasione per timbrare il cartellino. Parlante appoggia all’indietro un pallone che viene intercettato dai piedi dell’appostato attaccante locale, il quale calcia prontamente con la sfera che va a pizzicare la parte alta della traversa a Pozzoli proteso in controllo.

Tre punti importanti che allungano la striscia positiva e proiettano i ragazzi di mister Baldassarre solitari al primo posto, aiutati sopratutto dalla spinta incredibile dei moltissimi tifosi giunti ad Arielli per sostenerli. Domenica prossima alla Madonnina arriva il Maiella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi