Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Teatina contro la Virtus Cerignola, Di Bacco suona la carica

2 min read

A conferma di un inizio di calendario davvero ostico, la CO.GE.D Pallavolo Teatina si appresta ad affrontare domani (inizio gara ore 18.30), per la quinta giornata di campionato, un’altra delle favorite per la vittoria finale. La Libera Virtus Cerignola è un avversario di tutto rispetto, ma la CO.GE.D non vuole permettersi altri passi falsi. Dopo la brutta sconfitta di Sant’Elia, forse la peggior prestazione di questo avvio di campionato, le ragazze di Alceo Esposito hanno lavorato duramente per ritrovare in allenamento la serenità e l’attitudine giuste per provare a cambiare il corso della stagione. Che il cambiamento debba arrivare dalla base, dalle piccole cose, ne é fermamente convinta anche la schiacciatrice Lucia Di Bacco:

“A Sant’Elia abbiamo giocato davvero una brutta partita. Io stessa, non mi nascondo, sono andata in difficoltà, come tutte le mie compagne, e come già ci era successo altre volte, non abbiamo trovato il modo in campo di invertire il trend della partita, non siamo riuscite a reagire alle difficoltà. Secondo me, più che un problema tecnico, è un problema di attenzione e di concentrazione, oltre che di mentalità. Dobbiamo stare attente a non commettere più certi errori, perché molti possiamo evitarli semplicemente essendo “più presenti” sul campo. E poi, altro elemento fondamentale, dobbiamo credere in quello che facciamo e nel nostro gioco. Alla base delle prestazioni in partita c’è il modo in cui ci alleniamo durante la settimana: martedì, quando ci siamo ritrovate dopo Sant’Elia, abbiamo parlato nello spogliatoio, e ci siamo dette che era il momento di cambiare rotta anche in allenamento. E in questi giorni, non a caso, ci siamo allenate con un altro spirito e un’altra intensità, ritrovando la “giusta via”. Sabato arriva a Chieti un avversario difficile, primo in classifica, dove milita anche una mia ex compagna di squadra, Silvia Costantini. Con Silvia abbiamo giocato insieme due anni nella Dannunziana Pescara e nella Rappresentativa regionale, ma soprattutto è un’amica al di fuori del campo: sarà un grande piacere per me riabbracciarla sabato. Ciò detto, e pur considerando il nostro momento e tutte le difficoltà della partita, non credo affatto che partiamo già battute. Questo campionato mi sembra ancora molto equilibrato, non vedo squadre imbattibili, e in casa abbiamo i mezzi tecnici per invertire il pronostico con chiunque. Certo, dovremo crescere nell’atteggiamento e nel gioco rispetto alle ultime prestazioni, ma se sapremo portare in campo lo spirito con cui ci stiamo allenando in questi giorni, sono fiduciosa che sabato potremo dire la nostra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi