26 Agosto 2021

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Teate Scherma: successo nella Spada all’under 14 di Pescara

2 min read
Teate Scherma

Una domenica piovosa di maggio quella che ha accolto il ritorno alle gare per gli under 14 della scherma abruzzese.
Si è svolta a Pescara, infatti, la prima prova regionale under 14 alle tre armi, che ha segnato finalmente il ritorno alle competizioni anche per i più giovani tra gli schermidori d’Abruzzo.

Un PalaFebo avvolto da un silenzio surreale (le gare possono svolgersi ancora a porte chiuse e senza la partecipazione del pubblico, infatti) ha accolto i giovanissimi atleti provenienti da tutta la regione, pronti a giocarsi una vittoria nelle rispettive categorie.
Ed è stato un ritorno ricco di successi per l’Onda Verde Teate Scherma: gli schermidori teatini, infatti, hanno dominato la specialità della Spada, conquistando il podio in tutte le categorie in cui erano impegnati, guadagnando anche due titoli regionali.

Portacolori teatini, in questa occasione, sono stati Bianca Falcone, Arianna Bevilacqua e Costanza Bruno nella categoria unificata Ragazze/Allieve, Francesco Serino nella categoria Ragazzi/Allievi e Francesco D’Amico e Daniel Offer nei Maschietti.
Per alcuni si è trattato di un atteso ritorno alla routine di gara che conoscevano bene, per altri è stato il battesimo del fuoco, il primo decisivo passo nel mondo dell’agonismo. Per tutti è stata una grandissima emozione.

L’impegno e l’attesa sono stati ampiamente ripagati perché Teate Scherma è riuscita a portare sul podio tutti e sei i protagonisti della giornata e Bianca Falcone e Francesco D’Amico si sono laureati campioni regionali nelle rispettive categorie.

Le finali di Spada si sono tinte di verde a Pescara: la categoria Ragazze/Allieve ha visto affrontarsi Arianna Bevilacqua e Bianca Falcone, entrambe veterane che hanno saputo dare vita ad una finale accesa e ricca di emozione. A spuntarla è stata Bianca Falcone, che è salita così sul gradino più alto del podio. A farle compagnia sul secondo gradino, l’amica Arianna Bevilacqua. Il terzo piazzamento è stato conquistato dalla compagna di squadra Costanza Bruno che, all’esordio nel mondo delle gare, porta a casa la soddisfazione di essere arrivata in semifinale e quella di essere la prima delle Allieve, oltre che una preziosa esperienza.

Nel maschile, finale tutta in verde per i Maschietti, la categoria dei più giovani dove Francesco D’Amico e Daniel Offer, entrambi alla prima esperienza di gara, si sono giocati il podio in una finale combattuta. Vincitore, alla fine, è risultato Francesco D’Amico, mentre Daniel Offer si è piazzato secondo.
Finale all’esordio anche per Francesco Serino, impegnato nella complessa categoria Ragazzi/Allievi che lo ha visto conquistare il secondo posto.

Archiviati i festeggiamenti, i giovani spadisti Teate Scherma tornano agli allenamenti con maggiore grinta e consapevolezza: la finale nazionale di Riccione è dietro l’angolo e la voglia di farsi valere non è mai stata così viva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.