Dom. Set 13th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Teate Scherma alla Settimana Mozartiana!

2 min read

Grande successo di pubblico per la Teate Scherma Chieti ed il suo Das Duell durante la XVI Settimana Mozartiana. Quest’anno, infatti, la società sportiva ha debuttato con una esibizione di scherma scenica nel cartellone di proposte della tradizionale e rinomata manifestazione culturale che anima, ogni anno, le estati della città di Chieti. Per quattro serate, dal 15 al 18 luglio, il pubblico della Settimana Mozartiana ha potuto assistere ad un vero duello all’arma bianca, eseguito da atlete Teate Scherma appositamente formate per l’occasione.

Das Duell, infatti, è la ricostruzione storico-artistica di un duello settecentesco e si inserisce coerentemente all’interno della Settimana Mozartiana, permettendo così al pubblico di conoscere un aspetto della vita del diciottesimo secolo che, finora, non aveva ancora trovato spazio all’interno della manifestazione. I duelli all’arma bianca per difendere il proprio onore, infatti, erano estremamente frequenti nel periodo settecentesco ed erano codificati attraverso un complesso sistema di regole e caratteristiche che sono state mostrate al numeroso pubblico intervenuto nel corso delle quattro serate.

L’esibizione, consistente nell’esecuzione di una coreografia armata che riproducesse fedelmente e realisticamente un duello, è stata ospitata nel Salotto VII, in Largo Martiri della Libertà  e si è inserita in un più ampio contesto di scherma scenica e di rappresentazione che la Teate Scherma A.S.D. porta avanti in uno con le attività di scherma olimpica. Autori della coreografia sono stati i Maestri Teate Scherma: Danilo Falcone, responsabile tecnico di sala e Claudia Falcone, responsabile del settore scenico, che hanno anche eseguito personalmente la rappresentazione nel corso della serata conclusiva. Per quanto riguarda le prime tre serate, invece, Das Duell è stato eseguito da Chiara Cotugno, Campionessa Regionale Spada cat. Ragazze nella stagione agonistica 2014/2015 e Micaela Cozza, qualificata a rappresentare l’Abruzzo alla fase finale di Coppa Italia nella stessa stagione. Le due atlete hanno accettato di buon grado la sfida di misurarsi nel percorso scenico, per loro decisamente nuovo, e sono riuscite a conferire un’impronta personale alla rappresentazione. Nel corso dell’ultima serata ha collaborato alla messa in scena del duello, nel ruolo di uno dei due secondi, anche Serena D’Angelo, che si è occupata inoltre, per tutte e quattro le sere, dell’introduzione parlata all’esibizione.

Das Duell è stato, in ognuna delle serate, molto apprezzato dal pubblico, numeroso e partecipe: un segnale più che positivo per un’esibizione che unisce due mondi, quello sportivo e quello artistico, che si rivelano essere più affini di quanto potrebbe apparire a prima vista. Appuntamento, con nuovi duelli, alla prossima edizione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi