Ven. Set 11th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Sulmonese Ofena–Villa 2015 3-1, gara decisa nel 2° tempo VIDEO

4 min read

Sulmona. Al Francesco Pallozzi di Sulmona la Sulmonese Ofena supera 3-1 il Villa 2015 con le reti che sono state siglate tutte nella ripresa.
I padroni di casa per buona parte del match hanno cercato di mantenere il pallino del gioco anche se il primo tempo è stato sostanzialmente equilibrato. Biancorossi un po’ sottotono, per diversi tratti del match sono riusciti a tenere botta agli avversari, ma sono stati condannati da distrazioni difensive. È stata la giornata dei pali e delle autoreti: nell’incontro si contano infatti tre legni (due per i padroni di casa e uno per gli ospiti) e due autogol, uno ciascuno. Terzo stop consecutivo per il Villa 2015, la Sulmonese Ofena con questa vittoria supera in classifica proprio i biancorossi.
Nella Sulmonese Ofena assenti gli infortunati Moro e Tirino. Invece nel Villa 2015 out lo squalificato Di Quinzio e gli indisponibili Davide Galasso e Formento.

La cronaca
Al 2’ Joseph Miele approfitta di una distrazione difensiva dei pardoni di casa, dopo una serie di rimpalli mette in mezzo per capitan Ferri che manda sopra la traversa. Al 6’ replica la Sulmonese Ofena con una punizione di Bovino battuta centralmente che va alta. Al 13’ Zazzara finalizza un’azione offensiva dei suoi con una velenosa conclusione che viene deviata in angolo da Giangiacomo. Al 19’ Del Conte raccoglie un lancio lungo ed impegna l’estremo ospite con una respinta di piede, raccoglie la ribattuta Favilla che manda di un soffio sopra la traversa. Al 26’ pericolosa palla messa in mezzo da Rapino, Favilla sulla linea di porta spazza in angolo. Al 36’ giocata di Del Conte sulla destra che con un diagonale manda sul fondo. Al 42’ una punizione di Bovino dal limite dopo essere stata deviata dalla barriera termina sul palo. 1’ dopo su una ripartenza altro palo dei padroni di casa, questa volta con Del Conte.
Nella ripresa al 1’ una conclusione dalla distanza di Cozzolino è parata in due tempi da Vergari. 1’ più tardi la Sulmonese Ofena passa in vantaggio con Del Conte che raccoglie un colpo di testa corto di Bevilacqua ed insacca all’angolino alla destra di Giangiacomo. Al 5’ Rapino su punizione centra la base del palo. Al 14’ il raddoppio dei padroni di casa: Del Conte raccoglie un lancio lungo ed insacca. Al 17’ una punizione di Rapino è bloccata dall’estremo di casa. Al 20’ Zazzara ci prova dalla metà campo m,andando di poco a lato. Al 27’ Shala riceve una verticalizzazione e manda a lato. Al 29’ Zazzara trova pronto Giangiacomo che para. Al 33’ il tris della Sulmonese Ofena: Shala mette in mezzo dalla sinistra, a centro area sfortunata deviazione di Fratini nella propria porta. Al 36’ il Villa 2015 accorcia le distanze: su una punizione di Rapino D’Orazio devia nela propria porta, è la seconda autorete in pochi minuti. Al 41’ un fendente di Di Toro da fuori termina sul fondo. Poco dopo su una conclusione di Proterra Vergari si distende e devia in angolo sugli sviluppi del quale svetta di testa Fratini, respinge l’estremo di casa.

I commenti a caldo
Gabriele Scandurra (allenatore Sulmonese Ofena): “Partita importantissima anche sotto il punto di vista della classifica, era una partita che andava vinta per stare nelle posizioni che ci competono. La partita è iniziata con un po’ di difficoltà perché nono stavamo abbastanza alti e non riuscivamo a chiudere gli spazi. Siamo stati comunque bravi a mantenere il gioco, in ogni modo soffrendo, già alla fine del primo tempo si sono visti dei miglioramenti. Dobbiamo guardare partita dopo partita e migliorare sempre, anche di fronte alle difficoltà che possiamo incontrare. Avvolte ci manca un giocatore, dobbiamo essere sempre attenti e stare sempre al meglio per giocare in questa maniera. Però il gruppo in queste ultime 7-8 giornate si è sempre comportato bene, è entrato bene in campo, ma è un miglioramento anche dal punto di vista dell’unione e questo ci ha portato a dei risultati importanti come nella partita di oggi, la partita di Chieti è stata caratterizzata dagli episodi. Il mercato? In questi giorni ci sono delle partite importanti ed anche ravvicinate, quindi è un po’ difficile in questo momento parlare di mercato, pensiamo al campo e se poi ci rinforziamo ben venga”.
Moreno Miccoli (direttore sportivo Villa 2015): “Accettiamo il risultato perché era una partita difficile, ci dispiace solo che soffrivamo ancora delle situazioni particolari perché ci abbiamo lavorato in settimana. Mancavano dei titolari importanti, poi per una rosa come la nostra quando mancano due difensori centrali poi è difficile affrontare le partite, soprattutto contro avversari così preparati. Non dobbiamo farci prendere dall’ansia di questa sconfitta, dobbiamo solo pensare che il nostro obiettivo, che non è cambiato, è la salvezza. A lunghi tratti abbiamo navigato in una posizione ottima, però naturalmente sapevamo che prima o dopo in classifica riemergono per quelle che sono le squadre. In un certo senso è normale che dobbiamo gestire il momento, dobbiamo mantenere la calma, questa è una squadra che ha bisogno di superare questo momento senza farsi prendere da eccessivi pessimismi, altrimenti si rischia di rovinare qualcosa di bello che comunque stiamo costruendo. Avere 19 punti a 4 giornate dalla fine del girone di andata credo che qualsiasi persona, io per primo, ci avrebbe messo la firma”.

Tabellino
Sulmonese Ofena: Vergara, Favilla (30’ st Lorenzetti), Tarsilla, Ciurlia (34’ st Di Toro), Tuz’Orazio, Zazzara, Finocchi, Shala, Bovino, Del Conte (24’ st Moscetti) A disposizione: Bighencomer, Di Bacco, Balassone Allenatore: Scandurra
Villa 2015: Giangiacomo, Bevilacqua (24’ st Leombruno), Colantonio, Ferri, Berardocco, Mattia Galasso, Joseph Miele (24’ st Proterra), Fratini, Rispoli, (24’ st Troccola), Rapino, Cozzolino A disposizione: Penna, Barbone, D’Amario, Diop Allenatore: D’Orazio
Arbitro: Sciubba (sezione di Pescara)
Assistenti: Buonpensa (sezione di Pescara) e Alonzi (sezione di Avezzaio)
Marcatori: 2’ st e 14’ st Del Conte, 33’ st Fratini (aut.), 36’ st D’Orazio (aut.)
Ammoniti: Mattia Galasso, Berardocco, Colantonio (V)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 1’ pt 3’ st, angoli 4-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi