Sab. Nov 21st, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Serie B2, domani l’atteso derby Altino-Pallavolo Teatina

2 min read

Terza giornata nel campionato di serie B2 femminile e per le due compagini abruzzesi inserite nel girone H è già tempo di derby. Il teatro sarà quello del Pala Silvestrina di Altino dove domani, domenica 1 novembre, alle 17.30 si affronteranno la capolista Costruzioni Papa Altino e La Mimosa Pallavolo Teatina. Le due formazioni arrivano con animi diversi all’appuntamento: l’Altino è primo in classifica grazie alle vittorie ottenute nelle prime due giornate confermando di essere la squadra da battere per la vittoria del campionato mentre la Pallavolo Teatina arriva da due stop, quello in casa sabato con Minturno e quello nel recupero di Benevento dove la sconfitta è arrivata al tie-break regalando il primo punto alle biancorosse.

Nel precampionato le due squadre si sono affrontate tre volte con il bilancio di due successi ad uno per l’Altino.

Per la sfida di domenica le ragazze di mister Simone Di Rocco sono le favorite, ma si sa, nei derby vale molto il fattore psicologico anche se il Pala Silvestrina sarà come di consueto una bolgia. La fiducia in casa Costruzioni Papa è tanta, anche grazie alle vittorie delle prime due giornate ma l’attenzione sarà massima e non ci saranno cali di tensione assicura Di Rocco.
In casa La Mimosa Pallavolo Teatina il punto di Benevento ha fatto vedere il bicchiere mezzo pieno. Come ha spiegato Andrea D’Arielli dopo la gara mercoledì, la squadra non sta giocando bene come nel precampionato, ma i margini di crescita ci sono tutti. La partita di Benevento ha anche dimostrato che la rosa a disposizione del mister biancorosso è valida nonostante sia abbastanza giovane. Chiamate in causa, le “seconde linee” hanno dato una svolta al match come ad esempio Michela Romano (nella foto), la migliore in campo mercoledì e unica ex del derby di domenica che racconta la sua esperienza ad Altino: “I ricordi che ho dell’Altino sono molto belli, sia della società con dei dirigenti super disponibili, sia delle giocatrici. I primi pensieri che mi salgono in mente sono le giornate passate con la squadra, durante gli allenamenti e non, soprattutto con le quattro compagne con cui ho giocato insieme sin dal minivolley e con cui ho passato momenti speciali. Naturalmente sono sensazioni ed emozioni che conserverò sempre con me e che non dimenticherò. Sarà strano giocarci contro domenica ma penso solo a fare bene con la Pallavolo Teatina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi