Sab. Set 12th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Scacchi R. Fischer Chieti: MF Bontempi si impone in “volata” su Pescatore!

3 min read

Si è svolto domenica 16 novembre, presso il Ristorante “La Fontana” di Cepagatti, il Torneo Rapid della manifestazione “Autunno con gli Scacchi”, tradizionale appuntamento annuale organizzato dall’ASD Circolo Scacchi R. Fischer Chieti. Il torneo, giunto alla sua sesta edizione, ha visto la partecipazione di 74 giocatori ed è stato impreziosito dalla presenza di alcuni fortissimi scacchisti italiani e stranieri.

Spicca su tutte la presenza del Maestro Internazionale (MI) Fabio Bruno, marchigiano di 54 anni, nonché quelle di 4 Maestri Fide (MF): Sergeij Gromovs, lettone di 49 anni, Nicolò Napoli, 29 anni di Palermo, Piero Bontempi, 39 anni di Ancona e Luca Cerquitella, 29 anni di Pescara. Da segnalare anche la partecipazione di altrettanti Maestri (M): il peruviano Marco Quimi (52 anni), il fanese Dario Pedini (33 anni) e gli abruzzesi Angelo D’Angelo (54 anni di Spoltore) e Lorenzo Pescatore (17 anni di Popoli).

Il torneo è stato articolato in 9 turni di gioco, giocati con la cadenza di 15 minuti a giocatore. La cadenza breve di gioco, che imponeva che la durata di ciascuna partita non superasse la mezz’ora di gioco complessiva, ha favorito anche il “richiamo” di un nutrito gruppo di spettatori, sia neofiti che appassionati, che hanno seguito le avvincenti fasi di gioco susseguitesi nel corso della giornata.

Al termine dei 9 combattutissimi turni di gioco il torneo è stato vinto dal forte MF anconitano Piero Bontempi che ha realizzato 8,0 punti, frutto di 7 vittorie e 2 pareggi ed ha prevalso di un soffio sul Maestro Lorenzo Pescatore autore di una grande prestazione: pur con lo stesso ruolino di marcia del vincitore, Pescatore è stato penalizzato dallo spareggio tecnico buholz che tiene conto dei risultati conseguiti dagli avversari incontrati.

Il podio è stato completato dal forte Maestro Dario Pedini che ha chiuso imbattuto con 7 punti (5 vittorie e 4 patte) ed ha superato, in virtù dello spareggio buholz, il Maestro peruviano Marco Quimi. Dal 5° al 7° posto assoluto si sono piazzati nell’ordine il MI Fabio Bruno, il MF Nicolò Napoli e il promettente Candidato Maestro (CM) barese Andrea Difronzo.

E’ importante segnalare come alla manifestazione abbiano partecipato anche molti giovani e giovanissimi abruzzesi, nonché appassionati di media forza se non alle prime armi, che hanno avuto l’occasione di confrontarsi con scacchisti di livello nazionale ed internazionale o, quantomeno, di assistere alle loro emozionanti sfide sulla scacchiera.

Alla cerimonia di premiazione, nella quale sono stati consegnati anche numerosi premi di categoria nonché giovanili, è intervenuto il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo della Federazione Scacchistica Italiana (FSI), Angelo Spada, che ha espresso parole di elogio per l’organizzazione di una manifestazione che è tra le più importanti d’Italia nel suo genere.

Inoltre, occorre evidenziare che il torneo ha costituito anche la prova finale del “Grand Prix Abruzzo 2014” , un circuito di competizioni analoghe che ha coinvolto sette località abruzzesi riscuotendo un grande successo di partecipazione.

Pertanto, il Direttore del Grand Prix Abruzzo, Giovanni Di Matteo, ha anche provveduto alla consegna dei premi finali del circuito: si è laureato vincitore assoluto, bissando il successo del 2013, il forte MF Piero Bontempi che ha superato il MF Luca Cerquitella.

La Premiazione:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi