Gio. Set 17th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Promozione: Chieti Fc a Castel di Sangro nell’anticipo del sabato

2 min read

IL CHIETI F.C. NELLA TANA DEL CASTELLO 2000 PER I TRE PUNTI. NEROVERDI PRIVI DI COLANTONI E COSTANTINI. SI GIOCA DOMANI (ORE 15).

L’obiettivo è sempre lo stesso: vincere. La capolista Chieti F.C. nell’anticipo del sabato a Castel Di Sangro se la vedrà contro il Castello 2000 (fischio d’inizio ore 15) sul sintetico dell’antistadio “Patini”. I neroverdi sono reduci dall’ennesimo successo raccolto domenica in casa per 2 a 0 ai danni del Passo Cordone, che ha regalato a Carosone e compagni il provvisorio +16 sullo Spoltore, bloccato dal pareggio casalingo contro la Virtus Ortona.

Il vantaggio acquisito sui pescaresi è di quelli ottimi, ma non è tutto. I numeri testimoniano in modo netto che il Chieti F.C. è una macchina perfetta condotta in modo magistrale da Gabriele Aielli e dal suo staff. Sono le 70 reti realizzate dalla squadra, difesa meno perforata con soli 9 goal subiti. Fabio Lalli è il capocannoniere incontrastato del girone con 21 centri e per finire il trio delle meraviglie Lalli-Catalli-Carosone ha fatturato la bellezza di 43 goal.

Domani in quel di Castel Di Sangro non sarà una partita semplice per diversi motivi. I sangrini vogliono riscattare il ko subito nel match di andata all’Angelini quando una rete di Catalli, dopo un quarto d’ora di gioco, permise al Chieti F.C. di fare bottino pieno. Il Castello 2000 a quota 26 è in lotta per evitare la coda dei play out e conserva quattro punti di vantaggio sul Castiglione Val Fino.

Dall’infermeria neroverde, inoltre, non arrivano buone notizie. Colantoni e Costantini non saranno disponibili a causa di due infortuni. Il primo è alle prese con un’infiammazione ai flessori; il secondo è reduce dall’infortunio occorso domenica scorsa quando è dovuto uscire anzitempo dal terreno di gioco a causa di un’infiammazione al gluteo. Il difensore ha lavorato a parte per tutta la settimana e andrà in panchina per onor di firma.

Nella giornata di ieri si è operato al legamento crociato il centrocampista Andrea Iommetti. L’intervento è perfettamente riuscito, Andrea già dalla prossima settimana inizierà il programma di riabilitazione. Per rivederlo in campo bisognerà attendere la prossima stagione ma siamo sicuri che il bravo mediano neroverde tornerà più forte di prima. Da parte di tutta la famiglia del Chieti F.C. auguriamo ad Andrea un grande in bocca al lupo.

Tornando al match di domani il difensore Andrea Giannini, classe 1997, ci presenta il Castello 2000. “ Il Castello 2000 è una squadra impegnativa da affrontare, così come lo è stato il Passo Cordone domenica scorsa. Nella partita di andata all’Angelini ci misero in difficoltà. Sarà una partita difficile ma noi faremo del nostro meglio come sempre”.

Successivamente a Giannini abbiamo chiesto un parere su questo campionato: “ Stiamo disputando una stagione eccezionale. Mancano ancora 12 partite alla conclusione e ci sono squadre che non ci regaleranno nulla da qui alla fine. Dal canto nostro ci stiamo impegnando giornalmente dall’inizio della stagione per centrare l’obiettivo dell’Eccellenza, speriamo di raggiungerla il prima possibile”. Per concludere c’è da segnalare la seconda  convocazione per il giovane Simone Di Gregorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi