Gio. Nov 14th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

La Proger Chieti resiste solo due quarti contro l’Alma Trieste

3 min read

Dopo l’importante vittoria nello scontro salvezza con Ferrara (83-74), le Furie ospiteranno al PalaTricalle l’Alma Trieste,
squadra solida capace di giocare un basket di altissimo livello, condito spesso da azioni a dir poco spettacolari. La compagine guidata da coach Dalmasson, il cui contratto con i giuliani scadrà nel 2018, condivide con Ravenna la terza posizione, a 22 punti. Il top scorer dei triestini è Davonte Damar Green (17,1 ppg), guardia/ala dai notevolissimi mezzi atletici, assiduo partecipante agli highlights della top ten del nostro girone. I biancorossi realizzano 78,2 punti di media, tirando con il 52% da 2, il 34% da 3 ed il 73% a cronometro fermo. La squadra triestina vanta un roster ricco di giocatori eclettici, dando così la possibilità al proprio allenatore non solo di poter schierare uno starting
five diverso a seconda dell’avversario che si troverà ad affrontare ma anche di poter rivoluzionare la propria compagine in corso d’opera, avendo da un lato rotazioni ampie e dando dall’altro un alto numero di minutaggio a tutti i suoi effettivi. I giocatori giuliani con più minuti nelle gambe 
sono il play Stefano Bossi (9 ppg), classe 1994, in prestito biennale dalla Pallacanestro Trapani, il già citato Davonte
Jamar Green, ’93 ex Marin Peixe Galego (liga LEB Plata), il confermassimo Jordan “Picasso” Parks (16,3 punti e 9,3 
rimbalzi a gara nella scorsa stagione), Matteo Da Ros, giocatore capace di ricoprire i ruoli di 3,4 e 5, ex Scaligera 
Verona basket e sotto le plance Alessandro Cittadini, arrivato a stagione in corso dalla Germani Brescia, squadra
 con cui nella passata stagione ha raggiunto la promozione in A1 e con cui viaggiava a 10,1 punti ad incontro. In
 panchina (ma si fa per dire), troviamo l’eterno play/guardia Andrea “Sunshine” Pecile, giocatore che ha alle spalle 78 
presenze con la canotta della nostra nazionale e che vanta presenza anche nella massima serie spagnola (Granada,
Siviglia, Breogàn), il pari ruolo Roberto “Bobo” Prandin, a Trieste dalla stagione 2014/2015 ma assente nella sfida
del PalaTricalle a causa della lesione muscolare rimediata nella vittoria esterna del recupero della 13esima giornata di campionato, ai danni della Bondi Ferrara (67-76), la guardia classe ’95 Lorenzo Balasso, confermato dopo la passata stagione, il capitano Andrea Coronica, triestino doc e aggregato alla prima squadra dalla stagione 2008/2009. Completano il roster i giovani Ferraro, Simioni, Gobbato e Demarchi. Rispetto alla gara del girone d’andata, che non ebbe storia (78-52 per i padroni di casa), i triestini perdono Vincenzo Pipitone, andato in prestito a Rieti, ma acquistano molto in esperienza, con l’ingaggio del già citato Cittadini. Non sarà affatto una partita semplice per le Furie, dal momento che Trieste è un team che fa dell’atletismo, dell’aggressività e delle ripartenze veloci il proprio credo.

CRONACA
Dopo il minuto di raccoglimento per la prematura scomparsa di Marco Di Paolo padre del vice coach Pino Di Paolo inizia l’incontro con le squadre subito molto attive e precise nelle realizzazioni; infatti al termine della prima sirena il tabellone segnerà 26 a 25.
Secondo quarto con il ritmo che si abbassa un pò e con le squadre che tendono a sbagliare di più ma che vede ancora la Proger in vantaggio con ottime performance sia di Golden (14 punti) sia dell’ormai implacabile Davis (17 punti) che chiude il quarto in vantaggio di 3 punti 42-39.
Nel terzo quarto inizia inesorabile la rincorsa dell’Alma che dapprima impatta poi scappa via e che conclude il quarto in vantaggio 17 a 23. Nel quarto quarto poi sotto le bombe di Bossi e con una performance di squadra notevole (4 in doppia cifra) la Alma si aggiudica l’incontro.
Buona performance per due quarti dei ragazzi di Galli che però non è bastata per portarsi a casa una partita che poteva segnare una svolta nella stagione della Proger.

La Proger sarà in campo, in trasferta, a Jesi.

Proger Chieti vs Alma Trieste 77-87
(26-25,16-14;17-23,18-23)

Proger Chieti: Golden 21, Mortellaro 16, Piazza, Fallucca 2, Allegretti 9, Venucci 9, Zucca, Sergio 8, Davis 19, Ippolito, Clemente All Galli

Alma Trieste: Parks 8, Bossi 23, Green 13, Pecile 18, Coronica 2, Baldisso, da Ros 14,Simioni 1, Cittadini 8 All Dalmasson

Federico Candeloro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi