Sport Chieti

Presentazione pubblica per la Tombesi Ortona VIDEO

Ortona. Apparizione pubblica per la Tombesi Ortona Calcio a 5 che, nel pomeriggio di ieri, si è presentata alla città nella location del Teatro F. P. Tosti.
La presentazione è stata condotta dalla giornalista Francesca Priore ed è stata molto frequentata ed emozionante per il team che si prepara ad affrontare il prossimo campionato di A2. Nel corso del pomeriggio si sono rivissuti i momenti salienti della promozione della passata stagione attraverso la proiezione di alcuni video e gli interventi dei rappresentanti della società, della squadra e dello staff tecnico, ovviamente con un occhio al presente con la compagine ortonese che si affaccia alla nuova categoria (è la prima volta che una squadra di Calcio a 5 di Ortona affronta un campionato di A2) in maniera rampante e ambiziosa. Tra vari interventi da segnalare quello del sindaco Leo Castiglione e dell’associaizone Amici per la vita Onlus, che si occupa della lotta alla leucemia, che ha ricevuto una donazione in denaro dalla società.
“Noi abbiamo attrezzato una buona squadra, poi il campo è il giudice di tutto – ha esordito il presidente Alessio Tombesi – mi aspetto un buon campionato, non dimentichiamoci che siamo una neopromossa e che il primo anno che si arriva in A2 nella storia del Calcio a 5 ad Ortona. C’è tutto pr fare bene, io penso che quest’anno dobbiamo fare un buon campionato. Dalla città mi aspetto che gli ortonesi ci vengano a dare una mano, non tanto a noi della società, ma soprattutto a questi ragazzi che indossano la maglia della nostra città, incoraggiandoli e dandogli anche un sostegno morale durante le partite. Quest’anno sto riassaporando quasi lo stesso ambiente che avevamo l’anno scorso nel precampionato, è vero che è un campionato diverso, però io penso che la squadra nostra abbia tutte le carte in regola per fare bene, lo ha dimostrato nelle amichevoli, superando nettamente il primo turno della Coppa della Divisione. Quindi secondo me siamo una buona squadra, poi in un campionato non sempre può andare tutto liscio, speriamo che vada bene come l’anno scorso e che continuiamo quel sogno che già abbiamo realizzato a Ruvo di Puglia, non lo dico per scaramanzia, ma dovremmo realizzarne un altro. È inutile che ci nascondiamo, la squadra è stata costruita per fare bene, non dico assolutamente che dobbiamo vincere il campionato, però è una squadra di prima fascia, non abbiamo costruito una squadra per salvarsi, come avevo detto alla fine del campionato scorso non andremo a fare la comparsa in A2, ho mantenuto fede a quello che avevo detto, abbiamo costruito una buona squadra, siamo un buon gruppo dirigenziale, stiamo migliorando su alcuni aspetti logistici. Insomma c’è tutto per fare bene, speriamo che poi il campo ci darà ragione”.
“Siamo partiti un mesetto fa con la preparazione – ha ricordato il giocatore Diego Buato – sabato abbiamo fatto la prima partita ufficiale, abbiamo vinto 6-1, quindi si sono viste delle buone cose in campo e credo che sarà una buona stagione per tutti. Partire con il piede giusto, con una vittoria, è sempre bello, speriamo di continuare così per tutta la stagione, è certo che ci sono tante cose ancora da migliorare, è normale, più della metà della squadra è nuova, quindi i meccanismi saranno un po’ diversi da quelli dell’anno scorso, però credo che si faranno delle buone cose durante la stagione per raggiungere l’obiettivo finale. Il nostro obiettivo è sempre quello di fare bene, poi il risultato lo vedremo sul campo, certo non possiamo nascondere che siamo una buona squadra sulla carta, ma la cosa che vale di più è il campo. Invitimo tutti i tifosi e i cittadini ortonesi a venire a vedere le partite, ci divertiremo molto, il Palazzetto è quasi sempre pieno, mi auguro che ci saranno tante vittorie e tanti tifosi”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.