Lun. Set 14th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Pallavolo Teatina, domani l’esordio al Palatricalle col Castellana

2 min read

Finalmente è arrivato il campionato. Dopo settimane di duro lavoro e qualche amichevole, la CO.GE.D Pallavolo Teatina debutterà domani davanti al proprio pubblico (inizio ore 18.30, ingresso gratuito) contro Castellana Grotte. L’avversario è di tutto rispetto, una squadra costruita per fare un campionato di vertice e nella quale milita anche Marta Romano, l’ex di turno che il PalaTricalle saprà accogliere con il calore e l’affetto che merita. Dal canto loro, le ragazze di Alceo Esposito arrivano al primo appuntamento ufficiale della stagione in buone condizioni fisiche e mentali, pronte, anche grazie agli ultimi innesti dal mercato, a cercare i primi punti di questo campionato. Della partita inaugurale, della squadra e in generale della stagione che sta per iniziare ha parlato il capitano della CO.GE.D, Erica Sambenedetto:

“La squadra arriva bene alla prima di campionato. Ci siamo messe alla prova nei tre tornei amichevoli svolti nell’ultimo mese, e ne abbiamo tratto indicazioni importanti in vista del campionato, che non sarà affatto una passeggiata per noi. A livello personale sono molto contenta. Può sembrare una frase di circostanza ma non è cosi: ero infatti un po’ titubante quest’estate se continuare a giocare oppure no, perché sentivo di aver perso l’entusiasmo e la voglia per poter iniziare un nuovo anno. E senza entusiasmo e voglia non sarei stata in grado di sostenere un’altra stagione. Ma con il senno di poi devo dire che sono felice di aver scelto di continuare. Per me vestire questa maglia continua ad avere un significato speciale, e non solo perché sarà il mio decimo anno di militanza nella Pallavolo Teatina: indosso i colori della mia città, quegli stessi colori con i quali abbiamo vinto ben quattro campionati, partendo dalla seconda divisione, fino ad arrivare in serie B. È stato un percorso ricco di soddisfazioni ma anche di momenti di difficoltà e di sacrificio, che sono riuscita a superare solo continuando ad allenarmi e a non arrendermi. Amo giocare, penso di essere stata brava a prendermi le mie soddisfazioni, ma il plauso più grande va alla società, che sin da subito è stata giustamente ambiziosa. Sulla squadra di quest’anno le mie sensazioni sono positive, perché si è instaurata una bella atmosfera nello spogliatoio, e questo era un po’ mancato nelle passate stagioni. Grande merito va al nostro allenatore, Alceo Esposito, che è riuscito da subito a creare un clima sereno in palestra. Ma altrettanto merito va a noi, tredici ragazze diverse l’una dall’altra ma pronte a remare nella stessa direzione. Spesso sottovalutiamo il valore della squadra, ma non c’è cosa più bella di poter contare su una tua compagna, anche e soprattutto quando le cose non vanno nella direzione che vorresti. E sono sicura che insieme potremo fare davvero un buon campionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi