Sport Chieti

Magic Basket che colpo: preso il pivot lituano Rokas Paulauskas

Il Magic Basket Chieti è lieto di annunciare un nuovo ingresso nella famiglia Magic: si tratta di Rokas Paulauskas, ala grande/pivot classe 1993 di 203 cm. Di nazionalità lituana, ma proveniente dagli Stati Uniti D’America, dove nel 2013 ha militato nella Frank Phillips College di Borger, nel Texas, fino al 2015 quando si è trasferito nella Missouri University of Science and Technology in Rolla, Missouri. Qui è rimasto sino a gennaio 2018, collezionando una media di 9.1 punti a partita in 25.3 minuti con 7.8 rimbalzi di cui 3.2 offensivi e 4.6 difensivi. Poi l’approdo in Europa, più precisamente in Italia, nel Magic Basket Chieti squadra attualmente prima in classifica nel campionato Serie C silver Abruzzo e Molise.

Queste le prime parole del nuovo pivot neroverde: “Il mio agente mi ha parlato di questa squadra ed ho subito accettato. Chieti è un posto bellissimo per vivere e crescere come giocatore. Sono entusiasta di essere qui e felice di giocare in una squadra, che ha come obiettivo quello di vincere il campionato.”

“Siamo sicuramente contenti dell’arrivo di Rokas che è il giocatore giusto per dare ulteriore solidità ad un reparto per noi molto importante – ha dichiarato coach Castorina – In vista della fase ad orologio e dei successivi playoff avremo infatti bisogno di tanti centimetri sotto canestro. Rokas è un cinque con buoni fondamentali di gioco in post basso e un ottimo uso del piede perno. È un giocatore sicuramente con un passato importante, perché viene dal college di Missouri, ma ovviamente ha bisogno di un po’ di tempo per integrarsi nel nostro sistema di gioco ed essere pronto al 100%”.

Entusiasta del colpo messo a segno con l’arrivo di Paulauskas anche il GM Maurizio Formichetti ha dichiarato: “Daremo ancora più concretezza al nostro progetto di crescita societario, cullando sempre quel sogno che finora abbiamo riposto nel cassetto e che ha per nome serie B. Mi preme però di ribadire che l’arrivo di Paulauskas e la presenza nel roster di Audrius Povilaitis non rappresentano un cambiamento di rotta della società neroverde che mantiene sempre alla base del proprio progetto la crescita e la valorizzazione dei giovani cresciuti nel nostro settore giovanile”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi