Mer. Set 30th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Lega A2 Silver: Proger in trasferta per il derby rosetano!

4 min read

Forti della meritatissima vittoria di domenica scorsa al PalaTricalle contro la Orsi Tortona, le Furie della Pallacanestro Proger Chieti si preparano al sentitissimo derby contro l’ Industriale Sud Roseto. La sfida si svolgerà Domenica 11 Gennaio, alle 18.00 presso il PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi.

La partita si preannuncia emozionante, non solo perché il derby è sempre particolarmente sentito dalle tifoserie, ma anche perché segna l’inizio della seconda parte del campionato di Lega A2 Silver. E la Proger vi si affaccia dopo una settimana positiva, segnata in particolare dal buzzer beater di Adam Sollazzo durante la gara di domenica scorsa, che ha regalato, oltre che una vittoria al cardiopalma, anche motivazione e sicurezza, elementi di cui la squadra aveva particolarmente bisogno in questo momento.

Questo il parere della guardia/ala statunitense: “Essere il buzzer beater di una gara, come capitato a me domenica con Tortona, non capita tutte le settimane. E’ stato molto emozionante ma il merito non è stato solo mio. Sono credente ed ho un buon rapporto con la fede e pregare prima della gara mi fa sentire bene. Sono legato al mio migliore amico, scomparso all’improvviso: ho scelto di indossare la maglia 43 perché è lo stesso numero che aveva lui quando giocava. Voglio essere ancora decisivo per aiutare la squadra a vincere. Anche negli Usa i derby, come quello che ci aspetta domenica a Roseto, sono sentiti e queste sono le partite più belle da giocare perché hai dentro tanta adrenalina. Noi faremo una gara intensa e indosseremo con orgoglio la maglia che rappresenta questa città, perché vogliamo rendere felici i nostri tifosi, che ci tengono tanto a vincere contro Roseto. Da qui fino alla fine saranno tutte finali, non possiamo sbagliare se vogliamo evitare gli ultimi due posti”.

Ma la settimana di soddisfazioni non si limita solo al match contro Tortona. Il play della Proger, Diego Monaldi, è stato infatti eletto “Miglior Giocatore Under” del girone di andata in Serie A2 Silver. Il sondaggio era stato promosso dal popolare sito specializzato dailybasket.it ed ha visto interpellati tutti i coach ed i capitani della Lega A2 Silver per decretare: il Miglior Giocatore, il Miglior Straniero, il Miglior Italiano, il Miglior Allenatore ed il Miglior Under 22. In quest’ultima categoria ha trionfato, con ben 29 punti, il play biancorosso. Si tratta di una soddisfazione importante per la Proger, soprattutto perché premia la scommessa sui giovani fatta ad inizio stagione. Il Presidente, Gianni Di Cosmo, ha così commentato: “Sono molto contento del riconoscimento dato al ragazzo, che se lo merita, oltre che per i risultati statistici che sta ottenendo, anche per l’impegno che mette ogni giorno in allenamento. Un risultato che fa il paio con il grande campionato che stanno disputando gli altri giocatori sui quali abbiamo scommesso come Ancellotti, Palermo, Paesano, ecc, tutti ragazzi sui quali in molti non credevano; a differenza nostra che abbiamo puntato fortemente su di loro l’estate scorsa, al pari degli altri giocatori riconfermati, o più esperti. Un giusto premio a Monaldi, dunque, ma implicitamente anche alle nostre scelte, spesso criticate in modo affrettato e, talvolta, pregiudizievole”.

Tornando al derby, pone l’accento sull’importanza del match anche Guido Brandimarte, direttore sportivo della Proger Chieti: “Il derby abruzzese di domenica segna l’inizio della seconda parte del campionato. La prima fase ci ha visto raggiungere buoni obiettivi, anche considerando la giovanissima età della nostra squadra. Ora dovremo andare a giocare a Roseto, nel campo più difficile del torneo, senza nulla da perdere, contro una squadra esperta, solida e con grandi giocatori che hanno sempre militato in categorie superiori, o che hanno già vinto questo campionato. Non dobbiamo farci fuorviare dalla classifica degli Sharks, perché il pronostico è decisamente dalla loro parte. Fino ad ora Roseto non ha reso per il potenziale che ha, essendo una squadra che deve occupare le zone alte di classifica. Noi andremo a giocarci la partita consapevoli che fino ad ora ce la siamo giocata con tutti, grazie al grande girone di andata fatto. Sono sicuro che sarà così anche domenica nel derby“.

La Proger si presenta alla sfida ancora una volta senza Capitan Cardillo, il cui infortunio non si è ancora risolto, e anche senza il supporto della propria, appassionata, tifoseria. Come era già accaduto per la partita di andata, infatti, è stato disposto che non venissero venduti biglietti ai supporters della squadra ospite per motivi di ordine pubblico. Nessu residente in provincia di Chieti, quindi, potrà seguire le Furie in questa importante trasferta e senz’altro la squadra potrebbe risentire della mancanza della Fossa Biancorossa. La decisione, applicata sia per la partita di andata che per quella di ritorno, è legata al lancio di seggiolini avvenuto durante il derby dello scorso anno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi