Sab. Lug 4th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Lega A2 Silver: la Proger attende Matera

3 min read

Oggi, alle 18, il PalaTricalle Sandro Leombroni di Chieti ospiterà il match di Lega A2 Silver di basket che vedrà contrapposte la Proger Chieti e gli ospiti della Bawer Matera.

La partita di andata era stata favorevole alle Furie teatine e oggi la formazione biancorossa, che ha all’attivo due vittorie consicutive, spera di proseguire la scia positiva.

Gli avversari lucani, attualmente, occupano il penultimo posto in classifica ma non per questo sono da sottovalutare, come ha evidenziato, con le sue dichiarazioni, il viceallenatore della Proger, Giuseppe Di Paolo: “Matera è una squadra che oltre agli ultimi due arrivi, Migliori e Caroldi, aveva inserito di recente anche un cambio dei lunghi di tutto rispetto come Tagliabue. Ne consegue che sono una squadra che ha cambiato faccia ed è ancora quasi  completamente indecifrabile. Prima facevano giocare molto i giovani mentre adesso hanno acquisito più esperienza in mezzo al campo. Questo però non ci spaventa e siamo convinti di poterci giocare a pieno le nostre carte, specie al PalaTricalle dove in nostro pubblico ci ha sempre dato una spinta determinante”.

Che la formazione di casa sia in forma e determinata alla vittoria lo ha ribadito anche Adam Sollazzo. La guardia/ala americana, che sta conducendo un ottimo campionato ed è diventato rapidamente l’idolo dei tifosi biancorossi, si è soffermato sul derby della settimana scorsa ed ha ricordato come tutta la squadra intenda impegnarsi a fondo in questo prosieguo di campionato: “Vincere a Roseto è stato bello e per me ancor di più dato che il pubblico mi ha dedicato un’ovazione alla fine. Ho molto rispetto per la piazza che ha una grande storia e per me ricevere da loro questo riconoscimento è stato emozionante ed ho ricambiato l’applauso. Noi siamo una squadra molto giovane e tutti i giorni cerco di far capire ai compagni che dobbiamo sempre lottare su tutti i palloni, specie nella seconda parte del campionato in cui le squadre o si rinforzano o cercano di perseguire a tutti i costi l’obiettivo stagionale. Domenica arriva una di queste, Matera, che deve fare punti per salvarsi. Per noi sarà difficile, ma l’affronteremo con la solita voglia di lottare e di vincere”.

Anche questa settimana la Proger dovrà fare a meno del Capitano, Marco Cardillo, ancora alle prese con il problema muscolare al polpaccio che gli ha impedito di prendere parte alle ultime due partite. Sarà disponibile, però, il nuovo aquisto delle Furie, Reggie Hamilton. L’americano, in forze finora alla Givova Scafati, sarà sotto contratto con la Proger fino al termine della stagione in corso e andrà a sostituire Jeremy Saffold, con il quale la società teatina ha rescisso consensualmente il contratto ad inizio settimana.

Hamilton giocherà come play/guardia e sulla scelta di arricchire la squadra di questo elemento si è espresso il direttore sportivo, Guido Brandimarte: “La scelta di sostituire Saffold con Hamilton è stata presa anche alla luce dell’arrivo di Sergio; dovendo sostituire un giocatore abbiamo pensato di prenderne un altro con caratteristiche diverse, per poter avere più soluzioni tattiche nell’arco della stessa partita. Hamilton è una guardia che all’occorrenza può giocare play, ma la sua scelta, ovviamente, non è dettata da una scarsa fiducia nei confronti di Monaldi o Palermo che stanno disputando un campionato fantastico. Abbiamo deciso di scegliere un giocatore con simili caratteristiche – continua il dirigente biancorosso – ben sapendo di poter giocare con tre piccoli ed adattare Sollazzo da ‘3’ (come ha già dimostrato alla grande di poter fare domenica nel derby), ruolo nel quale possono ruotare anche Cardillo e Sergio. Sarà sicuramente un aggiunta importante che ci permetterà di allungare nuovamente le rotazioni e non chiedere troppi minuti ai soliti giocatori che dall’inizio dell’anno stanno dando moltissimo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi