Sab. Nov 21st, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

La Costruzioni Papa Altino prepara lo champagne

2 min read

Solo due punti separano la Costruzioni Papa Altino dal sogno cullato e custodito dal primo giorno di preparazione, il sogno chiamato B1 e che sabato può diventare realtà con tre giornate di anticipo. L’ultimo ostacolo da superare è la Givova Scafati Volley, squadra ostica e ben organizzata, che ha disputato un ottimo girone di ritorno, arrivando fino al quinto posto in classifica. Le motivazioni delle rossoblu sono però altissime e lo sguardo ben fisso verso l’obiettivo, coronamento di una stagione straordinaria, dove le ragazze di Simone Di Rocco hanno battuto ogni record.

La settimana dell’Altino è stata vissuta con la consueta determinazione e col solito lavoro sul campo, attento e meticoloso, certamente pensando che si tratta di una partita diversa ma da vivere con naturalezza. Il capitano Chiara Spagnoli racconta le sue sensazioni a due giorni dal match: “Stiamo vivendo la settimana in modo naturale. Per me sarebbe la seconda promozione in B1 ma non riesco a spiegare bene cosa provo, sono sensazioni fortissime. Sabato prima della partita, in un attimo, penserò a tutto quello che abbiamo fatto durante l’anno, sacrifici, sforzi, rinunce e poi salirà l’adrenalina, la voglia di spaccare il mondo. Oggi ricordavo con Simone – continua Spagnoli – di quando due anni fa, durante il sei contro sei dell’ultimo allenamento pre-partita, bloccò il gioco e mi urlò in faccia per dieci minuti, nel silenzio tombale del resto della squadra. Questo per dire che non avremo distrazioni“. 

Intanto Altino si sta mobilitando per seguire in massa la squadra, un paese di poco più di tremila anime che vive un sogno insieme alle ragazze rossoblu, pronti ad accompagnare la società del presidente Papa in questo appuntamento che rimarrà nella storia di un’intera comunità. L’appuntamento è per sabato ore 18.30 presso il Polifunzionale di Via della Resistenza a Scafati per scrivere questa bella pagina di sport, motivo di orgoglio per tutta la pallavolo abruzzese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi