Mer. Set 16th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

La Virtus Lanciano contro il Trapani con Cragno e Milinkovic

3 min read

Lanciano. Domani al Biondi arriverà il Trapani. Test importante in chiave salvezza per i rossoneri che in caso di vittoria potrebbero guadagnare punti importanti.
Dopo le cessioni eccellenti delle scorse settimane è finalmente arrivato Cragno dal Cagliari, l’estremo difensore verrà schierato da mister D’Aversa. Altro importante arrivo per il tecnico rossonero è quello di Milinkovic dal Genoa che è stato convocato ma è in attesa del visto di esecutività.
Così mister D’Aversa ha presentato la gara di domani: “Ho letto che loro verranno qui carichi, ma non dobbiamo pensare agli altri, non siamo nelle condizioni di poter pensare a risollevare le squadra avversarie. Veniamo da una sconfitta non meritata, quindi dobbiamo cercare di riprenderci sul campo quello che abbiamo lasciato sabato scorso”.
Sull’arrivo di Cragno: “Siamo contenti che sia arrivato un ragazzo che ha fatto di tutto per arrivare qui a Lanciano, pur stando in una squadra come il Cagliari. Finalmente ci è riuscito ad arrivare, sono contento di avere questo ragazzo che ci dà una mano”.
Poi D’Aversa ha aggiunto: “Dobbiamo fare si che la voglia di questi ragazzi faccia in modo che in classifica si raggiunga quell’obiettivo, sono convinto che se continuiamo a fare quello che stiamo facendo lo riusciremo a centrare. Per quanto riguarda l’ambientamento dei nuovi arrivati, penso che essendoci un gruppo sano questo compito sia facilitato. Dobbiamo migliorare solo la condizione fisica di alcuni che non hanno giocato con continuità, ma questo aspetto lo si migliora soltanto giocando”.
Il tecnico rossonero sulle ultime gare: “Siamo un po’ dispiaciuti per le partite precedenti, non tanto per i gol mancati ma perché dobbiamo avere più determinazione, questa cosa ci farà migliorare anche l’aspetto organizzativo nel senso che si sbaglierà di meno. Le partite sono tutte difficili, ma è anche vero che battendo il Trapani coinvolgeremo anche loro per la lotta alla salvezza. Dobbiamo cercare di tenere dietro più squadre possibili, è ovvio che se avessimo vinto ad Ascoli avremmo avuto una situazione diversa, però dobbiamo partire dagli aspetti positivi innanzitutto dalle prestazioni, poi dobbiamo cercare di migliorare l’aspetto realizzativo in modo che possiamo arrivare a vincere le partite e a raggiungere la salvezza”.
Sul match con il Trapani: “È una partita sicuramente difficile perché la posta in palio è importante. La cosa che mi aspetto è che ci sia l’apporto da parte del pubblico, anche perché in questo girone di ritorno dobbiamo cercare di unirci tutti per raggiungere quell’obiettivo che sono convinto che otterremo. Per far si che questo accada ci vuole l’appoggio del pubblico, cosa che sta accadendo ultimamente. Adesso pensiamo alla posizione di classifica, quindi dobbiamo cercare di vincere. Dobbiamo essere sereni e lucidi per fare in modo di far nostra la partita. Sicuramente in questo modo miglioreremo la posizione in classifica, coinvolgeremo un squadra in più nella lotta per la salvezza e ci avvicineremo di più al nostro obiettivo. Sono sereno perché l’unica cosa che posso fare è buttarmi nel lavoro e lavorare con questi ragazzi. L’aspetto del pubblico in questo frangente del campionato è fondamentale, però è ovvio che molto dipende anche da noi nel farlo trascinare. Come allenatore mi piacerebbe che la squadra venga sostenuta sempre a prescindere e che le critiche vengano fatte a fine partita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi