Lun. Giu 29th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

La scherma riparte anche a Chieti: Teate Scherma riprende gli allenamenti

2 min read
La scherma riparte

La scherma riparte anche a Chieti

L’emergenza Covid-19 ha messo alle strette il nostro Paese in tutti i settori e non ha risparmiato nemmeno quello sportivo, costretto a oltre due mesi di stop forzato e alla cancellazione, in molti casi, di quello che restava del calendario di competizioni nella stagione già avviata e arrivata per molte discipline circa a metà del suo svolgimento.
Ora, grazie al regredire dell’emergenza e al progressivo allentamento delle misure di contenimento, il mondo sportivo può tirare un respiro di sollievo e fare un primo timido passo verso la normalità. Il via libera ha coinvolto diverse federazioni, compresa la Federazione Italiana Scherma: la scherma riparte anche a Chieti, dunque, con la ripresa degli allenamenti da parte di Teate Scherma A.S.D.
Le attività in presenza dell’associazione sportiva si erano fermate già dal 9 marzo scorso, nel rispetto delle direttive governative che stabilivano il lockdown per l’Italia. Teate Scherma, comunque, non si era fermata completamente: nel rispetto delle normative la sala scherma di via Pescara è rimasta chiusa ma parte delle sue attività si è trasferita online.
Schede personalizzate per gli atleti e una fitta programmazione su Instagram, i cui risultati e la cui creatività sono stati riconosciuti dalla stessa Federazione nel corso del programma Intervista con… di Federscherma TV, che ha ospitato l’intervento della Maestra Claudia Falcone, che ha raccontato il modo in cui la scherma teatina ha affrontato la quarantena.
Teate Scherma è stata anche protagonista del canale radiofonico NoStopFencing Live Radio, promosso dal Comitato Regionale Lombardia e nato per riunire e supportare la comunità della scherma italiana durante il lockdown: la Maestra Claudia Falcone ha infatti condotto il programma Ciak, si para!, che ha consigliato agli schermidori film per trascorrere il tempo libero durante la quarantena.
Adesso che le disposizioni del Governo permettono allo sport di ripartire, anche gli atleti Teate Scherma si preparano a scendere nuovamente in pedana. Il club riprende gli allenamenti in presenza per tutto il mese di giugno, nel rispetto delle normative volte a salvaguardare la sicurezza di tutti i partecipanti.
La stagione agonistica per quanto riguarda la scherma si è chiusa in anticipo con la cancellazione delle gare rimanenti (tra cui anche l’Achille d’Oro 2020, che avrebbe portato a sfidarsi sulle pedane teatine schermidori provenienti da tutta Italia) ma non è mai troppo presto per cominciare a preparare la nuova che, si spera, potrà svolgersi in piena normalità.
Per tutto il mese di giugno l’accesso alla sala scherma sarà consentito ai soli atleti coinvolti negli allenamenti, secondo la turnazione prestabilita. Per tutti gli altri e per chi volesse avvicinarsi alla scherma per la prima volta, sarà necessaria la prenotazione telefonica o via mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi