28 Febbraio 2022

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

La Gm Europa Ovini in ritiro a casa di Jury Chechi

2 min read

Una settimana di ritiro in terra marchigiana. Dall’11 al 13 maggio il GM Europa Ovini sarà impegnato in un collegiale che vedrà i corridori e l’intero staff pianificare la seconda parte di stagione. Il ritiro si svolgerà presso l’Agriturismo Resort Colle del Giglio, incantevole struttura posta a Ripatransone (Ap) gestita da Jury Chechi, l’olimpionico che è stato ospite d’onore della presentazione della squadra che si è tenuta lo scorso gennaio.

Il ritiro sarà un’occasione molto importante per fare una valutazione degli atleti dopo una prima parte di stagione molto intensa, programmare la seconda parte del 2016 e fare le analisi trimestrali insieme al centro di Medicina dello Sport di Pescara, analisi che verranno svolte nel rispetto del regolamento Uci e che sono gli stessi ai quali si sottopongono le squadre World Tour.

Il GM Europa Ovini è l’unica squadra Continental italiana ad essere iscritta all’MPCC, Movimento Per un Ciclismo Credibile, al fine di garantire trasparenza e massimo rispetto delle norme antidoping.

Durante il ritiro, come già avvenuto in passato durante gli altri stage di preparazione, i corridori si sottoporranno a tutte le analisi, anche a quelle che non sono previste per una formazione Continental. Dal momento della propria nascita, il GM Europa Ovini ha fatto della trasparenza il proprio cavallo di battaglia, quindi i corridori sono controllati ogni tre mesi secondo i regolamenti che vengono generalmente applicati a squadre World Tour.

La prima parte di stagione della squadra è stato molto buona con la vittoria con Filippo Fortin al Gp Adria Mobil, un piazzamento sul podio e sei piazzamenti in una top 10 di tappa. L’obiettivo della squadra del team manager Roberto Damiani sarà quello di confermare e di migliorare ancora di più il rendimento nella seconda parte di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi