Dom. Ago 18th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Inizia con una sconfitta il cammino verso la salvezza della Proger Chieti

2 min read

Proger Chieti vs Unieuro Forlì

Gara 1 finale playout

Dopo le sconfitte patite da Reggio Calabria e Scafati, la serie finale per la permanenza in A2 sarà Proger Chieti contro Unieuro Forlì.
A meno di un mese dall’ultimo incontro tra le due squadre (ultima di regular season 83-75 per i forlivesi) quest’ultime si incontrano per mantenere la permanenza in A2.
Settimana travagliata che ha visto in casa Chieti la promozione di Pino Di Paolo a head coach dopo l’esonero di Bartocci mentre in casa Forlì la sconfitta in gara 5 nel catino di Scafati.

CRONACA
Inizia con le migliori intenzioni la partita dei ragazzi del neo-coach Di Paolo, ottime difese e punteggio basso ma è solo una illusione perché Forlì con le sue bocche da fuoco crea subito il primo solco nella sua partita e chiude il quarto in vantaggio 19 a 32.
Nel secondo quarto una maggiore oculatezza difensiva e una maggiore incisività a livello realizzativo riportano la Proger in partita riuscendo dapprima a ricucire lo svantaggio fino a quel momento copioso da parte dei ragazzi di coach Valli grazie ad una performance solida anche sotto le plance vero tendine d’Achille della squadra teatina finale quindi all’intervallo lungo Proger Chieti 48 Unieuro Forlì 54.
Terzo quarto che si apre con la giusta concentrazione per la Proger ma Forlì riesce pian piano con una buona attenzione difensiva a rimanere in partita e addirittura riuscire a stare davanti al termine del terzo quarto.
Quarto quarto che si apre con la netta supremazia dei ragazzi di Di Paolo che dapprima impattano e poi con un Golden sopra le righe vanno in vantaggio.
Qui nasce un’altra partita con un finale che neanche un grande noir poteva avere.
1:30 +2 Proger con palla in mano; Golden rimette palla in mano a Ryan Amoroso che scappa via e impatta, nell’azione successiva sfondo di Golden e 5 fallo per l’americano.
Finale dunque amarissimo per una Proger coriacea che ha venduto carissima la pelle ma che per le solite deficienze si ritrova ancora una volta con un pugno di mosche in mano.
Prossimo incontro, gara 2, già martedì per provare ad impattare la serie e andare a Forlì con maggiore consapevolezza.

Proger Chieti vs Unieuro Forlì 90-93
(19-32,29-22;20-24,22-15)

Proger Chieti: Golden 32, Mortellaro 12, Allegretti 13, Fallucca, Turel , Piccoli 13, Davis 2, Venucci 5, Zucca 5, Sergio 8, Clemente All Di Paolo

Unieuro Forlì : Adegboye 18, Rotondo 4, Paolin 9, Castelli 3, Ferri 16, R.Amoroso 9, Bonacini 12, Del Zozzo, Ravaioli, Johnson 22, Pierich All G.Valli

Federico Candeloro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi