Mer. Ott 16th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Impavida Ortona, su il sipario: bagno di folla per la presentazione

1 min read

Impavida Ortona 2016/2017, su il sipario. Domenica è stata presentata alla città la nuova squadra di pallavolo maschile che disputerà il prossimo torneo di A2 in un bagno di folla tra arte, spettacolo, solidarietà e naturalmente volley.

Un vero e proprio spettacolo è andato in scena al Teatro F.P. Tosti per la presentazione ufficiale della Sieco Service Impavida. Serata accolta con grandissimo entusiasmo da tutti i tifosi biancoazzurri e dalla cittadinanza, condotta egregiamente da Mariano D’amico e Consuelo Mangifesta. Tanti ospiti sul palco con tripudio per l’argento olimpico Paolo Nicolai e per la premiazione della giovane Federica Bruni (FSSI). Esibizioni per l’Accademia dello Spettacolo, con il medley di “Tutti Insieme Appassionatamente” e del Vibe Dancefloor (scuola di danza).

Scaletta fitta con le interviste allo staff tecnico, alle autorità FIPAV e autorità politiche, e il momento magico per i “fantastici 13” protagonisti del 72°campionato di Serie A2 UnipolSai. Teatro Tosti stracolmo con la presenza della stampa, sponsor, di Padre Camillo (fondatore dell’Impavida Ortona) e del settore giovanile maschile e femminile.

Durante la serata sono stati raccolti fondi per l’Anffas Onlus Ortona (Associazione Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), da sempre al fianco della società ortonese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi