Dom. Nov 17th, 2019

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Il Francavilla sconfitto in casa dalla Vis Pesaro che diventa capolista VIDEO

4 min read

Francavilla al Mare. Con un gol per tempo la Vis Pesaro sbanca il Valle Anzuca e guadagna il primo posto in classifica in virtù della sconfitta del Matelica sul campo della Recanatese.
Una doppietta di Olcese fissa dunque il risultato sullo 0-2, vittoria meritata per i marchigiani che hanno tenuto il pallino di gioco per tutto il primo tempo dimostrando un grande tasso tecnico e di essere una squadra volta al salto di categoria e trovando il vantaggio sul finale di frazione, sfiorando altre marcature sia prima che dopo il gol che ha sbloccato il risultato. Nella ripresa il Francavilla dà la sensazione di essere rientrato con un piglio diverso affacciandosi in alcune circostanze nella metà campo avversaria, ma al 21’ arriva la doccia fredda con la seconda marcatura biancorossa. Per la squadra di Iervese si complica ora la rincorsa ai play off.
Nel Francavilla assenti gli indisponibili Baba, Procida e Di Renzo. Invece Vis Pesaro al gran completo.

La cronaca
Al 5’ un retropassaggio di Sembroni prende in un primo momento in contropiede Fargione che poi recupera la posizione e spazza quasi sulla linea di porta. Al 14’ ospiti vicini al vantaggio con Carta che dalla distanza centra la traversa. Al 22’ pericolosa conclusione rasoterra di Buonocunto a fil di palo deviata in angolo da Fargione. Al 29’ ancora Buonocunto dal limite manda sopra la traversa. Al 39’ una punizione di Radi battuta sulla destra finisce tra le braccia di Fargione. Al 41’ Vis Pesaro in vantaggio con un lancio Baldazzi per Olcese che realizza con un diagonale. Al 45’ Fargione salva su Buonocunto e 1’ più tardi traversone dello stesso numero 20 biancorosso per Olcese che schiaccia mandando di un soffio a lato.
Nella ripresa parte bene il Francavilla: al 3’ cross di Sembroni per Banegas sul quale blocca Marfella. Replicano gli ospiti al 6’ con Bellini che da fuori manda a lato. i padroni di casa tornano in avanti all’11’ quando sugli sviluppi di un angolo Di Cecco raccoglie una sponda di testa e manda alto. Ma al 21’ arriva il raddoppio della Vis Pesaro: Boccioletti dalla sinistra mette in mezzo per Olcese sul quale salva in un primo momento Di Cecco ma in seconda battuta non può evitare la rete. I giallorossi abbozzano ad una reazione: al 35’ una punizione di Palumbo va di poco sopra l’incrocio.

I commenti dei due tecnici
Pierluigi Iervese (allenatore Francavilla): “Contro una squadra così forte ci si doveva arrivare nella condizione migliore, noi purtroppo ci siamo arrivati non bene fisicamente: in questa settimana alcuni non si sono allenati per varie problematiche, abbiamo perso pure Baba. La Vis Pesaro è una squadra forte che va incontrata nella maniera migliore fisicamente, tecnicamente e tatticamente. Oggi purtroppo non lo abbiamo fatto e mi dispiace perché venivamo da ottime prestazioni e non ci voleva una partita così, peò non c’è nulla da recriminare nel senso che la Vis Pesaro ha dimostrato tutto il proprio valore e noi obiettivamente abbiamo fatto fatica e non avevamo forza per controbattere ad una squadra così forte. Preso il primo gol è diventato ancora più difficile quello che si pensava dall’inizio. Non posso che ringraziare i ragazzi per l’atteggiamento, addirittura ho fatto entrare Aleksic che ha giocato con una contrattura, il ragazzo è voluto entrare lo stesso, quindi devo ringraziare la squadra che teneva veramente a questa partita pur sapendo che non eravamo pronti per fare una partita importante. Peccato per come siamo arrivati a questa partita, ma purtroppo quando durante la settimana non riesci a prepararti come devi sotto il profilo della gestione della partita poi se ne risente ed oggi è successo questo. All’andata facemmo una gran partita a Pesaro, vincemmo forse meritatamente, oggi obiettivamente non c’è stata partita, sono stati superiori e gli faccio i complimenti perché hanno dimostrato di essere una squadra molto forte. Per i play off è diventato tutto più difficile, oggi dovevamo vincere per continuare a sperare, però adesso dobbiamo finire bene per non rovinare un campionato importante per noi cercando di raggiungere un obiettivo importante. Quindi adesso dobbiamo andare a recuperare le energie e qualcuno per andare a San Giusto dove incontreremo una squadra forte e cercare di vincere per terminare il campionato con il massimo punteggio. Oggi avevamo l’obiettivo di aggredirli e di non farli giocare e cercare di avere il baricentro alto, però un po’ per merito dell’avversario e un po’ perché non eravamo in condizioni noi non ci siamo riusciti. Sapevamo che non era facile, ma faccio i complimenti alla Vis Pesaro che oggi ha dimostrato di essere una squadra davvero molto forte”.
Gianni D’Amore (allenatore Vis Pesaro): “Ci avevamo provato già da qualche settimana per questo sorpasso e siamo felici che oggi sia arrivato. Adesso non dobbiamo più guardare il risultato del Matelica e quindi possiamo solo fare il massimo nelle ultime due partite che ci rimangono. Oggi la squadra è stata brava a creare delle occasioni per far gol, sono soddisfatto per come si sono comportati i miei oggi. Il possesso palla lo cercavamo già da alcune domeniche, la pressione alta contro una squadra così forte ci è riuscita bene”.

Tabellino
Francavilla: Fargione, Fiore, Sembroni, Palumbo, Milizia (39’ st Mancini), Paravati (8’ st Aleksic), Mele (35’ st Silvestri), Di Cecco, Banegas, Di Pentima, Romeo (1’ st Molenda) A disposizione: Spaca, Fofanà, Di Pietrantonio, Sonnini Allenatore: Iervese
Vis Pesaro: Marfella, Rossoni, Carta (25’ st Rossi), Calcioli, Paoli, Bellini (28’ st Bortoletti), Olcese(45’ st Ridolfi), Boccioletti, Radi, Buonocunto (39’ st Lignani), Baldazzi (24’ st Cruz) A disposizione: Cappuccini, Calzola, Castellano, Ficola Allenatore: D’Amore
Arbitro: De Girolamo (sezione di Avellino)
Assistenti: Centrone (sezione di Molfetta) e Belsanto (sezione di Bari)
Marcatori: 41’ pt e 21’ st Olcese
Ammoniti: Buonocunto, Cacioli (VP)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 2’ pt 4’ st, angoli 2-6 per la Vis Pesaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi