Sport Chieti

I Magic Chieti sanno solo vincere, Torre Spes piegata in gara 1 dei play off

Come pronosticato alla vigilia del match il Magic Basket Chieti, inizia i play off con una vittoria, esattamente come aveva chiuso la fase ad orologio. Con lo spettro dell’ultima sconfitta al PalaDayco, era il 23 dicembre 2017, quando perse l’ultima volta tra le mura amiche proprio con la Torre Spes, il match ha inizio. Il primo quarto è spumeggiante il Magic realizza 35 punti con le solite bombe triple di squadra. Torre prova a restare attaccata con Febo e così dopo 10’ finisce 35-19. Alla ripresa Torre de Passeri sembra avere una marcia in più, e riesce, anche se per poco a mettere in difficoltà i padroni di casa. A questo punto inizia lo show neroverde sull’asse Italiano-Paulauskas e Mennilli-Povilaitis che con giocate mozzafiato ed eleganti fanno divertire il pubblico tanto da strappare sempre più applausi. Si va all’intervallo lungo con il punteggio di 42-32. Dopo la pausa i teatini padroni di casa non si fermano e premono forte sull’acceleratore con tante belle giocate che vedono cambiare i protagonisti ma non il risultato. Il Magic scappa avanti 71-41 e la partita si può considerare chiusa. Nel quarto ed ultimo quarto entrambi i coach operano molte sostituzioni, dando spazio, visto anche l’impegno di gara 2, ai giovani dei roster. Il Chieti schiera contemporaneamente tre classe 2001 e due 1999, continuando a gestire il match. Alla fine dei 40’ il tabellone recita Magic 81 Torre Spes 55 con gara 1 che va ai ragazzi di coach Castorina. Appuntamento a mercoledì 18 aprile ore 21:00 per gara 2, in quel di Torre de Passeri, con i neroverdi che non hanno voglia di fermarsi e che meritano di essere seguiti in massa.

MAGIC BASKET CHIETI: D’Amico 2, Alba 2, Di Falco 2, Mennilli 7, Italiano 10, Povilaitis 25, Fusella, Gallo, Pelliccione 8, Di Sabatino, Razzi 2, Paulauskas 23

TORRE SPES: Di Santo 5, Di Rocco 8, Domenicucci D. 2, Radoccchia 2, Febo 12, Rizzo, Domenicucci E. 6, Di Flavio 13, Carlucci, Ragonese, Stjepanovic 7

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi