Lun. Set 14th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Gm Europa Ovini, sguardo proiettato alla prossima stagione

2 min read

Dopo un 2016 ricco di risultati, il GM Europa Ovini si prepara ad affrontare con entusiasmo la stagione 2017. Nella stagione che si è conclusa la squadra ha ottenuto 4 vittorie, 3 secondi posti, 4 terzi posti e 43 piazzamenti nella top 10 in 70 giorni complessivi di gare. Numeri che soddisfano ampiamente la dirigenza del team, in quanto, rispetto a un 2015 che è stato comunque soddisfacente, è stato fatto un salto di qualità molto buono.

Durante il 2016 la formazione neroverde ha girato interamente tutta intorno al capitano Filippo Fortin, che è riuscito ad ottenere i successi e altri 6 piazzamenti sul podio. Nonostante il virus che lo ha colpito e debilitato ad inizio stagione, anche Davide Pacchiardo ha dimostrato degli ottimi segnali di crescita: insieme a lui si sono messi in grande evidenza, mostrando un rendimento costante, anche Antonio Di Sante, Matteo Rotondi e Andrea Ruscetta. Segnali importanti sono arrivati anche da Rossano Mauti, che si prepara ad affrontare il proprio secondo anno da Under 23.

Nel 2017 vedremo un GM Europa Ovini diverso rispetto al passato: gli innesti di Antonino Parrinello, Marco Tizza, Sebastian Lander e di tanti altri giovani promettenti ci fanno capire che nel 2017 la squadra avrà molte possibilità di mettersi in evidenza, in quanto l’organico è composto da corridori che hanno ognuno caratteristiche diverse dall’altro. La combattività e la voglia di emergere saranno il filo conduttore che unirà la squadra al buon lavoro che è stato svolto fino ad oggi.

A tal proposito, il presidente Gabriele Marchesani afferma: “I numeri della stagione 2016 sono stati molto incoraggianti. La squadra esiste da soli due anni e in questo lasso di tempo abbiamo dimostrato di aver avuto un’ottima crescita in termini di numeri e di visibilità. Inoltre, da imprenditore e titolare dell’azienda Europa Ovini, posso affermare con sicurezza che il ciclismo è un investimento che offre un grande ritorno di immagine: grazie alla visibilità ottenuta dalla nostra squadra siamo riusciti ad esportare i nostri prodotti in altre parti d’Europa, quindi l’impegno verso il ciclismo sarà sempre al primo posto. Con i nostri direttori sportivi abbiamo già pianificato i nostri stage invernali, uno dei quali si terrà a Maiorca, prima dell’esordio alla Challenge Mallorca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.