Dom. Set 13th, 2020

Sport Chieti

news sportive da Chieti e provincia

Eccellenza, Acqua & Sapone – Cupello 4-1

4 min read

Montesilvano. Al Galileo Speziale di Montesilvano larga vittoria dell’Acqua & Sapone sul Cupello, la squadra di casa si impone 4-1 sul Cupello. Il team di Naccarella sarebbe salvo, ma nel caso in cui dovesse retrocedere l’Amiternina dalla serie D, andrà a fare i play out con l’Alba Adriatica. Vittoria sostanzialmente meritata per i vestini che hanno letteralmente dominato l’incontro nella prima parte del primo tempo, passando meritatamente in vantaggio. Nell’ultimo quarto d’ora è arrivata la reazione del Cupello che in chiusura di frazione è riuscito a raggiungere il pari. Nella ripresa, dopo il break iniziale della squadra di Di Francesco, i padroni di casa hanno dilagato conquistando tre punti fondamentali. Acqua & Sapone senza gli squalificati Bassano, Corti e Sparuvoli, invece il Cupello si è presentato a Montesilvano al gran completo , Di Francesco ha optato per un ampio tourn over dando spazio ai giovani.
Nella prima mezz’ora di gioco monologo dell’Acqua & Sapone: al 3’ Musto da poco fuori area impegna in due tempi Ottaviano che era ben piazzato. 1’ dopo Piccioni dalla sinistra mette pericolosamente in mezzo, Martelli spazza in angolo. Al 5’ Marrone dall’out mancino per la testa di Del Gallo, blocca l’estremo ospite. Al 7’ il vantaggio dei padroni di casa: Del Gallo dalla destra mette in mezzo, Maiorani non aggancia, ma è pronto Marrone che insacca. Al 16’ ancora Acqua & Sapone: Del Gallo lancia Piccioni la cui conclusione di prima ad incrociare sfiora l’incrocio dei pali. Al 21’ Musto smista sulla sinistra per Piccioni il cui cross diventa un tiro in porta, intercetta in qualche modo Ottaviano. Al 25’ l’Acqua & Sapone reclama un rigore per un presunto mani in area di Berardi. Si fa vivo il Cupello che prende in mano le redini del gioco nell’ultima parte di tempo: al 33’ pallonetto di Avvantaggiato che impegna in angolo Pompei. 1’ più tardi ci prova Marchioli da posizione defilata sulla sinistra, il numero 1 di casa si distende e blocca. Al 41’ Pendenza riceve un suggerimento in verticale, il suo pallonetto va i un soffio sopra la traversa. Al 46’ l’Acqua & Sapone va vicina al raddoppio con Del Gallo che da posizione decentrata coglie la traversa, ma poco dopo è il Cupello ad andare in gol agguantando il pari con Pendenza che con un diagonale batte Pompei.
Nella ripresa partono bene gli ospiti: al 4’ Pendenza riceve dalla sinistra e sulla sua conclusione di testa da distanza ravvicinata grande riflesso di Pompei che ribatte. Poco dopo lo stesso Pendenza serve il neo entrato D’Antonio, il numero 1 vestino devia in angolo. Al 7’ è però l’Acqua & Sapone a passare nuovamente in vantaggio con Del Gallo che, dopo aver ricevuto dalla sinistra, di testa batte Ottaviano. Al 12’ il tris della squadra di Naccarella: Del Gallo approfitta di una distrazione difensiva del Cupello e con un pallonetto insacca mettendo a segno la sua doppietta personale. Al 20’ ancora Del Gallo pericoloso con una conclusione da fuori che non viene trattenuta da Ottaviano e termina in angolo. 1’ dopo è Marrone a provarci dal limite, la sua conclusione termina sul fondo. al 27’ l’Acqua & Sapone cala il poker: su una ripartenza Musto si invola sulla fascia sinistra, al termine della sua cavalcata realizza con un pregevole diagonale. Al 33’ ancora padroni di casa in avanti con Planamente che da posizione defilata impegna l’estremo ospite che ribatte. Reagisce il Cupello: al 40’ D’Antonio dalla sinistra mette in mezzo per Martelli, Pompei sulla linea di porta ribatte in angolo. Al 42’ Berardi mette in mezzo per Ligocki che però cicca la sfera.

 

I commenti dei due tecnici
Giuseppe Naccarella (allenatore Acqua & Sapone): “Oggi abbiamo fatto una buona partita condita da qualche pausa che anche durante l’anno abbiamo avuto. Il Cupello dopo l’1-1 nel secondo tempo ha avuto due palle gol per andare in vantaggio, dopodiché il nostro 2-1 li ha un po’ piegati, il terzo ed il quarto gol hanno legittimato la nostra vittoria. Per quanto riguarda la salvezza siamo legati a questo discorso dell’Amiternina, ma siamo soddisfattissimi di quello che abbiamo conquistato adesso. Ci tocca aspettare, lo faremo, speriamo nel più breve tempo possibile, speriamo che la Lega si pronunci per far fare preventivamente lo spareggio con l’Alba Adriatica: se alla fine del campionato di serie D l’Amiternina si sarà salvata sarà stato uno spareggio importante, altrimenti sarà stato decisivo per vedere chi rimane e chi non rimane in Eccellenza”.
Giuseppe Di Francesco (allenatore Cupello): “Per noi era finito il campionato, ma siamo venuti a giocarcela tranquillamente la gara, per noi è stata anche piacevole, potevamo fare altri gol noi così come ne potevano fare loro. Siamo contenti di com’è andata l’annata, siamo felicissimi per il traguardo raggiunto, siamo il secondo attacco del campionato, abbiamo vinto il Premio Disciplina, tutto meraviglioso. Oggi abbiamo utilizzato diversi ragazzi, sono contento per loro, dobbiamo continuare a fare questo, altrimenti non andremo da nessuna parte, siamo una piccola realtà, nel momento congiunturale economico che stiamo vivendo dobbiamo tenere presenti anche questi aspetti anche perché ci teniamo fermamente ai giovani”.

 

Tabellino
Acqua & Sapone (4-4-2): Pompei, Buonafortuna, Di Biase, Maiorani (9’ st Guardiani), Erasmi, Piccioni, Musto, Di Donato, Del Gallo (46’ st Giannetta), Marrone, Planamente A disposizione: D’Orazio, Fidanza, Palumbo, Minutolo, Alpi Allenatore: Naccarella
Cupello (4-4-2): Ottaviano, Antenucci, Berardi, Ligocki, Martelli, Benedetti (35’ st Fiermonte); Tucci (3’ st Luciano), Quintiliani, Pendenza, Avvantaggiato, Marchioli (1’ st D’Antonio) A disposizione: Tascione, Del Bonifro, Nanni, Fizzani Allenatore: Di Francesco
Arbitro: Ferrone (sezione di Pescara)
Assistenti: Marrone (sezione de L’Aquila) e Pantalone (sezione di Pescara)
Marcatori: 7’ pt Marrone, 46’ pt Pendenza, 7’ e 12’ st Del Gallo, 27’ st Musto
Ammoniti: Musto, Marrone e Di Donato (A) Avvantaggiato (C)
Espulsi: nessuno
Note: angoli 5-9 per il Cupello, recupero 1’ pt 3’ st

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi